Bari, il ministro Padoan ringrazia il sindaco per il successo del G7

52

Decaro: “Straordinaria prova di Bari e dei baresi, la nostra città palcoscenico ideale per grandi eventi”

23-10-15 decaro a XXXII congresso ANMBARI – Il sindaco Antonio Decaro ringrazia il ministro dell’Economia e Finanze Pier Carlo Padoan che, con una lettera ufficiale, è tornato ad esprimere la gratitudine del Governo per il supporto svolto dall’amministrazione comunale e le autorità del territorio per l’ottima e significativa conclusione della Ministeriale G7 Finanze di Bari.

Un successo sia sul piano politico-diplomatico e dei risultati conseguiti – con l’adozione del Manifesto di Bari sulla crescita e le disuguaglianze -, sia sotto l’aspetto della gestione della sicurezza e dell’organizzazione.

Un giudizio positivo – si legge nella nota di Padoan – condiviso dai colleghi Ministri e dai Governatori, che si sono detti anche affascinati per la bellezza dei luoghi e la ricchezza degli eventi sociali e culturali offerti.

Si tratta di un risultato di cui siamo orgogliosi – commenta Antonio Decaro -, e che non sarebbe stato possibile senza la collaborazione di tutti i baresi, che ancora una volta hanno dato prova di uno straordinario spirito di ospitalità e di una grande capacità di adattamento. Desidero ringraziare la struttura comunale che ha dimostrato il massimo dell’impegno per la buona riuscita di questo evento, che sapevamo avrebbe rappresentato un’opportunità unica per far conoscere una città come la nostra, ricca di storia e di cultura e protagonista al contempo di un grande slancio in termini di sviluppo tecnologico e di innovazione. Se oggi i Paesi del G7 conoscono uno spaccato del nostro Sud lontano dagli stereotipi negativi del Mezzogiorno, è merito di tutti coloro i quali hanno lavorato per questo appuntamento, confermando nei fatti che Bari è il palcoscenico ideale per ospitare grandi eventi e che la bellezza e la tradizione possono coniugarsi felicemente con la visione di un futuro di sviluppo, purché sostenibile e condiviso da tutti gli attori del nostro territorio”.