Rainbow Volley Crispiano, si torna a schiacciare. La serie C è salva

10

allenamento argese rainbow

È stato un periodo complicato, ma la società jonica si iscriverà al prossimo campionato. Decisiva la collaborazione dell’amministrazione comunale. A breve le prime novità di mercato. Il DS Silvestri: “Mai pensato di mollare”

CRISPIANO (TA) – La Rainbow Volley Crispiano rompe il lungo silenzio di questi mesi per comunicare che sta lavorando sodo per farsi trovare pronta ai nastri di partenza della stagione sportiva 2020/21. Sono stati mesi difficili, sia a causa del Covid-19 che ha bruscamente interrotto la passata stagione e quindi la programmazione della società sia a causa della conseguente crisi economica che tuttora fa brancolare nel buio larga parte del mondo dello sport, specialmente quello dilettantistico. Anche il sodalizio crispianese è stato investito da questa bufera che però si sta fronteggiando con caparbietà e determinazione. Al momento una cosa è certa: la Rainbow è ripartita e disputerà il prossimo campionato di serie C femminile, il secondo consecutivo della storia del volley crispianese.

La società biancoazzurra ci tiene a ringraziare Giancarlo Argese che non sarà più main sponsor, ma che ha dato un importante supporto lo scorso anno. Allo stesso tempo è grata all’amministrazione comunale di Crispiano che in questo momento complicato ha mostrato grande vicinanza.

Per quanto riguarda la squadra, a breve verranno annunciate le prime conferme e le prime novità della nuova stagione. Intanto l’ex team manager Antonio Silvestri è diventato il nuovo vicepresidente della società, al posto del dimissionario Argese.

Gianluca Silvestri (direttore sportivo): “Quando il main sponsor della stagione passata ha annunciato il suo disimpegno, nell’ambiente pallavolistico ci hanno dato tutti per spacciati. Questo ci ha infastidito da una parte, ma ci ha dato una grande carica dall’altra. È innegabile che non abbiamo passato dei mesi sereni e che in società ci sia stato un po’ di smarrimento. Ma non abbiamo mai pensato di mollare dopo tutti i sacrifici fatti per portare Crispiano in serie C. A tal proposito, devo ringraziare l’amministrazione comunale, nella persona del consigliere delegato allo Sport Piero Liuzzi. Eravamo stati noi a contattarli per chiedere aiuto, vista la complessa situazione economica generale e la difficoltà nel cercare nuovi sponsor. Devo constatare che si sono subito attivati. Con grande serietà sono al nostro fianco per trovare delle soluzioni affinché si possa programmare una stagione senza grattacapi e fare un campionato dignitoso. Dovremo mantenere la categoria ma, se verrà qualcosa di meglio, tanto di guadagnato.”

Antonio Silvestri (vicepresidente): “Sono molto felice dello spirito collaborativo dell’amministrazione comunale. Siamo onorati di questa attenzione, vuol dire quindi che qualcuno ci tiene ad avere la squadra di pallavolo in un campionato così importante. Non nascondo che nell’ultimo periodo ci siamo sentiti un po’ abbandonati, quindi accogliamo con entusiasmo questo sostegno.

Piero Liuzzi (consigliere delegato allo Sport Comune di Crispiano): “La situazione post Covid della Rainbow Volley era seria. Noi come amministrazione comunale ci siamo adoperati per salvare la squadra e farle disputare l’importante campionato di serie C. Ci teniamo molto a questa compagine, soprattutto per gli sforzi che la proprietà compie da anni. Pur essendo consapevole del momento infelice, faccio appello a tutte le forze imprenditoriali e commerciali del territorio per dare una mano a questa realtà che per Crispiano rappresenta un orgoglio.