Operaio folgorato a Taranto nella notte, è grave

27

Polizia notteTARANTO – Grave incidente sul lavoro la notte scorsa nella città vecchia di Taranto, in via Garibaldi, dove sono in corso lavori, anche notturni, di adeguamento delle linee elettriche. Un operaio di 31 anni, dipendente di una ditta di Genzano di Roma, è stato investito da una scossa elettrica da 20mila volt durante i lavori in uno scavo per il ripristino di un cavo ad alta tensione.

Stando a quanto si è appreso, l’uomo ha riportato ustioni di primo e secondo grado sul 90% del corpo. Il primo soccorso è stato portato dagli agenti della sezione Volanti, con un massaggio cardiaco. L’operaio è poi stato ricoverato in ospedale ed è in gravissime condizioni. Sono in corso le indagini per stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto e accertare eventuali responsabilità.