Lecce, dall’11 dicembre le iniziative di “Natale in… musica, pittura, luce”

10

Gli eventi dell’Arcidiocesi  e della Fondazione “Splendor Fidei” in collaborazione con ArtWork e  Conservatorio “Tito Schipa”: concerti, mostre, videomapping. E il 6 gennaio gran finale con i canti natalizi salentini a cura della Notte della Taranta

LECCE – Ieri mattina presso il Salone del Palazzo Arcivescovile di Lecce è stato presentato il programma degli eventi natalizi realizzato dall’Arcidiocesi di Lecce e dalla Fondazione “Splendor Fidei” in collaborazione con ArtWork e il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce.

“Lecce, Natale in… musica, pittura, luce” si chiama l’iniziativa che dall’11 dicembre al 6 gennaio 2023 animerà alcuni tra i luoghi più significativi del centro storico di Lecce tra chiese e contenitori speciali, dal Duomo alla Basilica di Santa Croce, dalla Chiesa di Santa Chiara alla Chiesa di Sant’Irene.

Obiettivo: “vivere sentimenti nuovi con una devozione antica”.

Eventi: Concerti, ma non solo

tra gli eventi ideati per assicurare le giuste atmosfere natalizie ai leccesi, come pure ai turisti che ormai affollano la città anche nei mesi invernali, per esempio, il videomapping a tema nel Chiostro e l’esposizione delle opere del periodo barocco che celebrano la Natività e l’Adorazione di Gesù Bambino, anche rivenienti da collezioni private, sempre nell’antico Seminario di piazza Duomo.

“Un’iniziativa congiunta pensata per farci riscoprire il Natale non come mera rappresentazione folkloristica, ma con le diverse lingue dell’arte e della creatività”, ha spiegato stamattina l’Arcivescovo di Lecce, monsignor Michele Seccia. “E come rappresentazione di una pagina che ha cambiato la Storia”. Perché è giusto festeggiare con il panettone e i regali, ma non solo: necessario avere in casa, oltre all’albero di Natale, un presepe. “Che non un soprammobile da relegare in un angolo, ma il simbolo vivente della nostra fede così come immaginato dal Poverello di Assisi, San Francesco. E un invito agli uomini di buona volontà a capo dei governi di tutto il mondo a conservare lo spirito del dialogo e della pace in questa fase delicata della storia mondiale”. Come quello – ha concluso l’Arcivescovo – che, grazie alla collaborazione con il Comune e alla Sovrintendenza, farà bella mostra di sé in piazza Duomo per tutto il periodo natalizio.

“Abbiamo cercato di mettere insieme, in questa manifestazione, una serie di stimoli forti”, ha aggiunto il presidente di ArtWork Paolo Babbo. “Così, con il sostegno della Regione e di Pugliapromozione e del bando di co-branding per le iniziative di Natale abbiamo ideato un piccolo festival musicale che ci fornisce al contempo di offrire una vetrina ai giovani musicisti del Conservatorio e degli studenti delle scuole leccesi a indirizzo musicale”. E poi, appunto, il sì alla proposta della Fondazione della Notte della Taranta, ovvero la serata presso la Chiesa di Sant’Irene con i canti di Natale salentini e la poesia dell’indimenticato don Franco Lupo”.

La Fondazione “Splendor Fidei”, del resto, ha come obiettivo proprio questo: la valorizzazione dei beni ecclesiastici attraverso la promozione delle iniziative culturali. Così monsignor Antonio Montinaro, il presidente: “Un’iniziativa come questa, che per la prima volta coordina gli eventi natalizi di diverse istituzioni in maniera armoniosa, con l’intento di unire le forze e non disgregare, va certamente sostenuta”.

Gli ingressi alle iniziative saranno tutti liberi, i concerti di “Lecce Barocco Festival” realizzati in collaborazione con Regione Puglia e Pugliapromozione.

IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI

  •  Domenica 11 dicembre 2022 ore 17.30, SANTA CROCE, Hodie Christus natus est, concerto di Natale del Consonare ensemble. Direttore Luigi Leo
  •  Domenica 11 dicembre 2022 ore 19,30, DUOMO, Sacre Armonie, Concerto per soli, coro e orchestra. Orchestra da Camera di Lecce e del Salento. Direttore Luigi Mazzotta.
  •  Lunedì 12 dicembre 2022, ore 19,30, Chiesa di Santa Chiara, Wind Music – Concerto per fiati ANAM TRIO: Michele Nicolaci – clarinetto, Christian Costantini – clarinetto, Elisabetta Contaldo – fagotto
  •  Martedì 13 dicembre 2022, ore 17:00, apertura videomapping “CHIOSTRO DI LUCE”, all’interno del Chiostro del Palazzo dell’Antico Seminario (ogni giorno fino al 7 gennaio dalle 17 alle 20)
  •  Domenica 18 dicembre 2022 ore 17:00, Palazzo Antico Seminario, Capolavoro di Natale, esposizione di opere artistiche sul tema della Natività
  • Domenica 18 dicembre 2022 ore 19,30, DUOMO, Concerto di Natale Festival Organistico del Salento 2022
  •  Lunedì 19 dicembre 2022, ore 19:30, Basilica del Rosario, Via Libertini, Lecce. Da Bach al sinfonismo francese – Concerto per organo Mattia Greco
  • Martedì 20 dicembre 2022 ore 19,30, DUOMO, Concerto “Pacem in Terris” Scuola secondaria di I grado “Ascanio Grandi”
  •  Mercoledì 21 dicembre 2022 ore 19,30, DUOMO, Concerto “Note di Natale” Musiche e canti eseguiti dall’Orchestra del Liceo Scientifico “C. De Giorgi”
  •  Lunedì 26 dicembre 2022, ore 19,30, Chiesa di S. Chiara, Piazza Vittorio Emanuele II, Lecce. Influenze popolari nel repertorio colto – Concerto per pianoforte Antonio Sicuro
  • Martedì 27 dicembre 2022 ore 19,30, DUOMO, Concerto di Natale Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento OLES in collaborazione con il Coro Lirico di Lecce e il Coro Liturgico Polifonico della Cattedrale di Lecce.
  • Giovedì 29 dicembre 2022 ore 19,30, DUOMO, Concerto di Natale “O Magnum Mysterium” Trio Arcadia Violino: Annalisa Monteduro Violino: Flavio Caputo Organo: Antonio Rizzato
  • Lunedì 02 gennaio 2023, ore 19,30, Chiesa di S. Chiara, Piazza Vittorio Emanuele II, Lecce. Armonici Respiri – Concerto per fisarmonica – Vittorio Chittano e Piero Secundo
  •  Venerdì 6 gennaio 2023, ore 16.30, zampognari per le vie del Centro Storico; ore 19.30, Chiesa di Sant’Irene, “IN ORIENTE LA SUA STELLA – LA NOTTE DEI RE MAGI”, canti e racconti popolari del Natale (Fondazione Notte della Taranta).