Lecce, caldaie: Perrone chiede un nuovo incontro al prefetto

63

In una lettera il sindaco di Lecce invita il prefetto Palomba a riconvocare le parti per affrontare la questione relativa al servizio di ispezione e controllo degli impianti termici della città

perrone-scuoleLECCE – Il sindaco di Lecce Paolo Perrone ha scritto oggi al prefetto di Lecce Claudio
Palomba per chiedere la convocazione di un nuovo incontro per discutere del servizio di ispezione e controllo degli impianti termici della città.

Lo scorso 15 febbraio – ha ricordato il primo cittadino leccese – su richiesta di questa Amministrazione”, era stato già fissato un incontro ad hoc presso la Prefettura di Lecce. Tuttavia, “tale riunione non si tenne perché pochi giorni prima mi fu comunicata l’indisponibilità della Regione Puglia a partecipare al tavolo”. “Da allora – sottolinea il sindaco Perrone – non ho più ricevuto alcun aggiornamento e, pertanto, attesa l’urgenza che il caso riveste sottolineata anche dalla nota delle organizzazioni sindacali di categoria, Le chiedo una nuova convocazione in un giorno ed in un luogo che possa andar bene per tutti coloro che dovranno intervenire purché si discuta della problematica”.