Gravina in Puglia, Il 28 Maggio i prelievi per i test sierologici

38

GRAVINA IN PUGLIA (BA) – I prelievi interesseranno 87 persone partiranno Lunedì 25 Maggio le convocazioni per i test sierologici su Covid-19 a Gravina in Puglia.

La conferma arriva dall’assessorato comunale alla sanità, guidato da Claudia Stimola. In particolare, si fa sapere dall’assessorato, l’iniziativa sarà coordinata dalla Croce Rossa Italiana, i cui operatori contatteranno i cittadini interessati indicando tempi e modalità dei prelievi, effettuati su un campione di 87 gravinesi scelto direttamente dal Ministero della Salute attraverso criteri meramente statistici.

L’indagine, avviata da Ministero della Salute e Istat interesserà a livello nazionale 150.000 persone, di cui 8.064 in Puglia. I cittadini selezionati potranno rifiutarsi di sottoporsi ai test. Inoltre, si precisa, non sono ammesse autocandidature agli stessi.

«É importante che Gravina sia stata scelta per contribuire a questa raccolta di informazioni», commenta il sindaco Alesio Valente.

«I test che saranno effettuati – aggiunge il primo cittadino – sono fondamentali per avviare politiche mirate per la prevenzione ed il contrasto di questo virus infido e pericoloso. Invito i concittadini che saranno contattati a prestare il loro consenso, se lo vorranno, per fornire così un contributo alle attività di ricerca e studio in corso in tutto il mondo».

Lo screening avrà inizio venerdì 29 Maggio per poi proseguire nelle giornate dell’uno, del 5 e dell’8 Giugno presso l’ospedale di Santa Maria del Piede, sede della Guardia Medica locale.