Bari, al via il progetto di tutoraggio educativo promosso dal Municipio I in favore di 30 minori e delle loro famiglie

5

al via il progetto di tutoraggio educativo promosso dal municipio I in favore di 30 minori e delle loro famiglie

BARI – Il presidente Leonetti rende noto che, presso la sede del Libertà del Municipio I, è stato presentato ieri alle famiglie interessate il progetto di tutoraggio educativo promosso e finanziato dallo stesso Municipio e realizzato dalla cooperativa sociale SoleLuna.

Il progetto, di durata biennale, è rivolto a 30 minori di età compresa tra i 6 ed i 18 anni, residenti sul territorio municipale, di cui 3 con disabilità e 10 con disturbo dell’apprendimento, che saranno coinvolti in percorsi individualizzati, attività di affiancamento didattico-educativo, attività ludico-ricreative e sportive svolte in ambito scolastico ed extra scolastico.

Il progetto di tutoraggio educativo rappresenta un’opportunità concreta di sostegno per tanti minori in difficoltà e per le loro famiglie – commenta Lorenzo Leonetti –. Tutte le azioni previste mirano a migliorare le potenzialità di questi ragazzi e a sostenerli nel loro percorso di crescita scolastica e personale. L’avvio di questa attività è il risultato di un costante confronto svolto dalla commissione Welfare municipale con le istituzioni scolastiche del territorio, che vedono nel tutoraggio scolastico un valido strumento per la crescita culturale dei minori. A metà percorso abbiamo intenzione di programmare un incontro con tutte le famiglie coinvolte per vivere un momento di festa e per raccogliere le impressioni dei ragazzi e delle famiglie sull’avvio di questo progetto nel quale crediamo molto“.

Ringrazio il Municipio I per questa opportunità – dichiara Giovanni Barnaba, presidente di SoleLuna – e con la professionalità che da sempre distingue il nostro lavoro in ambito sociale, cercheremo di portare avanti questo progetto in favore dei ragazzi e delle loro famiglie.”

Il progetto, del costo di circa 317.000 euro, sarà svolto in due location del territorio municipale e coinvolgerà 10 associazioni culturali e sportive di rilevanza cittadina. Ai ragazzi saranno garantiti i supporti informatici e il servizio di trasporto. Il tutoraggio educativo si concluderà a luglio 2023. In caso di isolamento fiduciario il servizio di tutoraggio sarà garantito da remoto.