Xylella fastidiosa: Sava al fronte con la scienza

133

Prosegue la campagna informativa di CIA Agricoltori Italiani Puglia. Il 2 marzo incontro divulgativo sulle nuove proposte nella prevenzione e cura

locandina convegno savaSAVA (TA) – “Nuove proposte nella prevenzione e cura di Xylella fastidiosa”: è il tema dell’incontro in programma giovedì 2 marzo, alle 18, nella sala Amphipolis del Comune di Sava.
Prosegue l’attività di informazione tecnico-scientifica di CIA-Agricoltori Italiani Puglia per presentare i risultati e i progressi della ricerca nella lotta al batterio che infesta gli ulivi, illustrare le misure da adottare e le linee guida per la prevenzione. L’incontro divulgativo è organizzato in collaborazione con lo Studio associato tecnico agro-ambientale ed ingegneria TerraNostra, e con il patrocinio del Comune di Sava. L’appuntamento riveste particolare interesse per gli agricoltori, olivicoltori, agronomi e frantoiani per diffondere le tecniche utili ad arginare la malattia e le buone pratiche per scongiurarla. CIA Puglia, impegnata nella tutela del patrimonio olivicolo secolare che rappresenta anche un importante fattore di attrazione per il turismo e la multifunzionalità, guarda con grande attenzione ai progetti di ricerca.
Dopo i saluti del sindaco di Sava, Dario Iaia, interverranno l’assessore all’Agricoltura del Comune di Sava Mario Mancino; Gianluigi Cesari, componente della task force istituita dalla Regione Puglia sull’emergenza Xylella e Marco Scortichini, ricercatore del Crea di Caserta e Roma. Modera il vicepresidente CIA Taranto Piero De Padova.