Volley, trasferta amara per il Galatone sconfitto a Campobasso

3

green volley (foto campobasso)

CAMPOBASSO – Si interrompe in terra molisana la serie positiva dell’Allianz Colazzo Galatone. Dopo due vittorie di fila contro Leverano e Molfetta nella decima giornata di campionato del girone L di serie B di volley maschile arriva la sconfitta esterna contro l’Energytime Spike Campobasso. Nell’ultimo match del 2021 i biancoverdi subiscono un netto tre a zero contro una squadra che punta a vincere il campionato. La partenza è un testa a testa, coi padroni di casa che vincono di misura il primo set (25-23). Il distacco si fa più ampio nella seconda e terza frazione di gioco (25-17 e 25-19) e il Campobasso vince il match meritatamente, forse aiutato anche da qualche errore di troppo dei galatonesi. Da segnalare il buon debutto nell’Allianz Colazzo del neoacquisto Marco Palmigiani, palleggiatore 21enne di Frosinone. La società è infatti tornata sul mercato in questi giorni dopo l’infortunio di Renato Galia. Tornando alla trasferta di Campobasso, è mister Tonino Cavalera ad analizzare il match: «Abbiamo fatto un piccolo passo indietro, forse inevitabile per certi versi. Non sono abituato a piangermi addosso pubblicamente ma avevamo qualche motivo per non stare in palla al cento per cento. Il Campobasso ha meritato, va riconosciuto, anche se abbiamo combattuto degnamente senza mai abbassare completamente la guardia. Approfittiamo della sosta – conclude l’allenatore – per cercare di curare alcune situazioni tecniche, tattiche e soprattutto fisiche». Per queste ragioni la pausa natalizia arriva forse nel momento più opportuno per l’Allianz Colazzo Galatone. Si torna in campo domenica 9 gennaio ad Alezio contro il Matervolley.

ENERGYTIME SPIKE CAMPOBASSO-ALLIANZ COLAZZO GALATONE 3-0

(25-23; 25-17; 25-19)