Volley Club Grottaglie: il Pala Campitelli si conferma un fattore, netto 3-0 all’Area Brutia

0

volley club grottaglie - area brutia volley team (esultanza)

GROTTAGLIE (TA) – Tre punti pesantissimi per il Volley Club Grottaglie, i granata hanno sconfitto nettamente l’Area Brutia Volley Team in un match importantissimo per la zona salvezza del Girone L del Campionato di Serie B Maschile.

Il Volley Club muove ancora la classifica grazie al “fattore Campitelli” imponendosi per la seconda volta in altrettanti incontri casalinghi. Poche novità di formazione nel Volley Club Grottaglie, confermatissimo l’asse Balestra – Ristani con Antonazzo e Giosa al centro e De Sarlo libero, unica novità nello starting six è l’esordio di Buccoliero di banda insieme a Bartuccio.

Primo set marcatamente granata, con i padroni di casa nettamente superiori alla franchigia calabrese, surclassata con un nettissimo 25-11. Sugli scudi Ristani, principale autore del parzialone di 5-0 che ha indirizzato immediatamente il set e Antonazzo, confermatosi come uno dei più positivi di questo inizio di stagione, i due chiuderanno, rispettivamente, a sedici e dodici punti.

Nel secondo set il Volley Club scappa ancora ed è solo un ultimo terzo di set molle che permette all’Area Brutia di ridurre la portata del parziale.

Terzo set estremamente più combattuto, con Spinosa costretto a fermare la gara sul 9-11 per gli ospiti. Nella fase centrale, però, il Volley Club piazza la rimonta con allungo che indirizza definitivamente la gara. A nulla serve il time out del coach ospite Perri sul 22-18, il Grottaglie con il muro della premiata ditta Ristani – Antonazzo, chiude il match, issandosi al sesto posto in classifica.

Esordio da titolare ottimo per Gianluca Buccoliero, autore di nove punti, queste le sue parole al termine della gara: “Era una partita molto importante da non sottovalutare. Serviva dare un buon segnale e l’abbiamo dato senza troppi intoppi. Quello che cercavamo era fare meno errori ed essere più incisivi e già dal primo set siamo riusciti a metterlo in pratica. Siamo molto soddisfatti di aver ottenuto questi tre punti importanti davanti al nostro pubblico, ora testa alla prossima“.

Sorridente anche il patron del Volley Club, Giuseppe Quaranta, che ha parlato dell’inizio di stagione dei suoi: “Possiamo essere soddisfatti, se da un lato c’è rammarico per le brutte sconfitte patite in trasferta dall’altro possiamo essere contenti di aver raccolto i punti che erano alla nostra portata. Sappiamo che la stagione sarà caratterizzata da alti e bassi, dobbiamo salvarci e stiamo tutti remando verso la giusta direzione. Guardo al futuro con fiducia, ad oggi non abbiamo ancora avuto Cernic a disposizione e non sono di certo io a dovervi parlare del valore di Matej, inoltre ragazzi che sono qui da tanto come Strada e Amato ancora non hanno avuto tutto lo spazio che meriterebbero a testimonianza del valore della rosa. Siamo contenti del cammino intrapreso e faremo di tutto per continuare su questo sentiero“.

Prossimo impegno, per il Volley Club Grottaglie, sullo storicamente ostico campo del Taviano, al momento fanalino di coda del girone ancora a zero punti.

VOLLEY CLUB GROTTAGLIE – AREA BRUTIA VOLLEY TEAM 3-0 (25-11; 25-19; 25-20)

Volley Club Grottaglie: Ristani 16, Antonazzo 12, Bartuccio 3, Buccoliero 9, Balestra 3, Giosa 5, De Sarlo (L). A disposizione: Strada, Amato, Argentino, Carlucci, Cernic, Manigrasso (2L). All: Cosimo Spinosa.

Area Brutia Volley Team: Guarini, Berardi, Vivona, Cappadonna 1, Mirabelli 1, Stefano 10, Tripodi, Ruggiero 5, Sabatini 1, Persico 6, Vommaro 5, D’Amico, Lioi, Benini (L), Sicilia (L). All: Francesco Perri