Uilm Lecce, William Marcuccia eletto nuovo segretario provinciale

11

william maruccia (neo segretario uilm lecce)

LECCE – Si rinnova la segreteria Uilm a Lecce. Piero Fioretti, alla guida della categoria da ben 31 anni, passa il testimone a William Maruccia, 39 anni, componente del direttivo e della segreteria provinciale dal 2010 e con esperienza di 13 anni come operaio, Rsa e Rls in Cnh Industrial. L’elezione è avvenuta oggi, 17 luglio, al termine consiglio provinciale della categoria, al quale hanno preso parte anche il segretario generale della Uilm nazionale, Rocco Palombella, il segretario generale regionale della UIL Puglia Bari e BAT Franco Busto, il segretario generale della Uil di Lecce, Salvatore Giannetto, il segretario provinciale UILM di Brindisi Alfio Zaurino, il segretario provinciale UILM di Taranto Antonio Talò, il segretario provinciale Uilm di Foggia Marcellino Miroballo e il segretario provinciale Uilm di Bari Riccardo Falcetta.

Piero Fioretti nel 1977, dopo sei mesi dall’assunzione alla Lasim Spa, azienda dell’indotto Fiat e automotive, venne eletto Rsu della Uilm, ruolo che ha ricoperto fino all’8 marzo 1989 quando divenne Segretario provinciale della Uilm di Lecce. Negli anni, a causa della chiusura di numerose realtà industriali, in particolare nel settore ferroviario e delle telecomunicazioni, il comparto metalmeccanico ha diminuito la sua presenza nel territorio leccese ma la Uilm ha continuato a rappresentare un importante riferimento per tutti i lavoratori“, ha dichiarato il segretario generale della Uilm nazionale Rocco Palombella, a conclusione dei lavori del consiglio provinciale della categoria. “L’organizzazione – ha proseguito – ha una presenza radicata in molte aziende del Salento, come in CnhI, che riteniamo una realtà industriale strategica e ci opporremo a qualsiasi progetti di ridimensionamento. Il Sud e il territorio di Lecce non potranno permettere e sopportare questo eventuale disegno sciagurato, soprattutto in questa situazione di estrema drammatica nella quale si prevede la perdita nel Mezzogiorno di circa 400mila posti di lavoro entro la fine dell’anno. Per questo chiediamo a CnhI di prendersi tutto il tempo per decidere sul futuro del sito ma siamo pronti e determinati nel difendere questo centro di eccellenza per la produzione di veicoli industriali“.

A conclusione del suo intervento, il leader nazionale della Uilm Palombella ha rivolto gli auguri al nuovo giovane segretario della Uilm di Lecce, William Maruccia. “Le sue capacità, la sua attitudine e attaccamento alla Uilm sono riconosciute e apprezzate da tutti – ha sottolineato Palombella – Insieme a Piero sono cresciuti giovani dirigenti sindacali che sapranno valorizzare e potenziare la Uilm. Fioretti lascia la guida ma continuerà ad essere parte attiva della nostra organizzazione. Un ringraziamento sentito da parte mia e di tutta la Segreteria nazionale per tutto l’impegno e la dedizione messi in campo in questi anni. Un augurio particolare a William Maruccia e a tutta la Segreteria provinciale, che da oggi guiderà l’organizzazione valorizzando e incrementando quanto fatto fino ad oggi“.

Porteremo avanti la battaglia per salvaguardare i livelli occupazionali nel settore su tutto il territorio, a cominciare da CnhI“, ha dichiarato il neo segretario generale della Uilm di Lecce, William Maruccia. “Non possiamo permetterci di perdere posti di lavoro soprattutto in momento storico così difficile – ha aggiunto – e per questo serve mantenere il dialogo interlocutorio con aziende, enti locali ed istituzioni, spingere su una politica di contenimento e mantenimento dei livelli occupazionali, serve il pieno controllo delle risorse. Continueremo ad impegnarci al massimo valorizzando ed incrementando quanto fatto fino ad oggi da chi mi ha preceduto“.