Taranto, mercati rionali: infrastrutture moderne e ricche di servizi

6

TARANTO – Guardando all’esperienza di molte città europee, l’amministrazione Melucci ha avviato un’interlocuzione con gli operatori del settore per trasformare i numerosi mercati rionali, rilanciandoli come infrastrutture moderne e ricche di servizi.

L’assessore allo Sviluppo Economico, Marketing Territoriale e Turismo Fabrizio Manzulli ne ha incontrato alcuni proprio per iniziare a ragionare con loro delle potenzialità dei mercati. «L’idea che abbiamo condiviso con il sindaco Rinaldo Melucci è semplice – ha spiegato Manzulli -, ma al contempo rivoluzionaria per la nostra città: assegnare a ogni mercato una forte identità, imbastire una narrazione che trasformi questi luoghi. Abbiamo trovato conferme negli operatori, disponibili a percorrere questa strada con noi».

La riorganizzazione dei mercati contempla anche una gestione più oculata dei rifiuti, avendo grande attenzione alla raccolta differenziata, o il puntuale rispetto di norme e regolamenti e il contrasto all’abusivismo, attività per la quale è già operativa la Polizia Locale che, attraverso l’assessore Gianni Cataldino ha garantito ulteriore supporto a questa transizione.

Il nuovo volto dei mercati, di conseguenza, assumerà anche il ruolo di attrattore turistico, proprio come accade in molte città europee. La riorganizzazione degli stalli, l’uniformazione di grafica e divise degli operatori, una spiccata attività promozionale sono elementi spendibili da un punto di vista turistico.

«Puntiamo a posizionare i nostri mercati su guide e mappe turistiche – ha concluso Manzulli -, perché siano elementi del racconto di una città diversa e aperta ai visitatori».