Taranto, Labriola su MarTa

41

“Encomiabile il lavoro della direttrice. Roma sostenga il Museo”

ON VINCENZA LABRIOLATARANTO – “Il museo MarTa di Taranto, eccellenza culturale riconosciuta del Mezzogiorno e di tutto il Paese, rappresenta una risorsa unica per il nostro territorio e in quanto tale deve essere sostenuta e valorizzata con decisione. Al grande impegno profuso dalla direttrice Eva Degl’Innocenti, persona capace e lungimirante, deve infatti corrispondere altrettanta determinazione da parte del Governo nazionale, nel non fare venire meno le risorse necessarie per fornire ai visitatori il miglior servizio possibile”, lo dichiara l’onorevole Vincenza Labriola, capogruppo del Gruppo Misto in commissione Lavoro alla Camera dei Deputati.
Il ministro Franceschini e il presidente del Consiglio Renzi mantengano fede agli impegni assunti e non facciano mancare ossigeno al progetto di rilancio del MarTa – prosegue Labriola –. Il nostro Museo non sia luogo di passerelle politiche e di vuote promesse, ma simbolo di rinnovamento, culturale e sociale. Roma assicuri pertanto, da subito, il personale necessario a garantire la piena funzionalità del MarTa. I tarantini, stanchi delle lusinghe capitoline, aspettano fatti concreti”.