Taranto, Kyma Mobilità per il Terminal bus al porto mercantile

10

pullman kyma mobilità amat taranto

TARANTO – Sopralluogo del presidente di Kyma Mobilità, l’avvocato Giorgia Gira, accompagnata dai tecnici della Società partecipata, al terminal bus del Porto Mercantile al fine di individuare gli interventi per migliorare l’accoglienza dei passeggeri degli autobus extraurbani e di linea.

L’area, di importanza strategica, sarà fornita di idonea segnaletica orizzontale e di illuminazione, le infrastrutture ivi presenti saranno oggetto di interventi di manutenzione straordinaria, unitamente ai servizi igienici da poco ristrutturati.

Ricordiamo che i possessori di un abbonamento con un servizio di bus extraurbani, come CTP e Sud-Est, hanno la possibilità di acquistare il cosiddetto “Biglietto integrato” che consente loro di utilizzare gli autobus di Kyma Mobilità a un prezzo ridotto, per un intero mese si può viaggiare a 16€ invece di 20€.

L’Assessore comunale alle Società partecipate, Paolo Castronovi, ha spiegato che «in vista dell’entrata in vigore dell’Ordinanza sindacale che vieta l’ingresso in città dei bus extraurbani, prevista per il 2 novembre prossimo, Kyma Mobilità si sta adoperando per migliorare lo scambio dei passeggeri al terminal bus del porto mercantile».

«Questi interventi rientrano in un più ampio programma voluto dal Sindaco Rinaldo Melucci – ha poi aggiunto Paolo Castronovi – per la riqualificazione urbana e per adeguare Taranto ai livelli di una grande città europea, tra i quali non può mancare una moderna mobilità sostenibile».​