Taranto, disponibili 50mila euro per eventi e spettacoli dell’estate 2020

23

TARANTO – comune Taranto logoCon un bando destinato ad associazioni e operatori che lavorano nel settore degli spettacoli e della cultura, l’amministrazione Melucci offrirà il suo contributo per sostenere l’organizzazione degli eventi che si terranno a Taranto durante l’estate 2020.

Sono disponibili 50mila euro, che serviranno a coprire fino al 50% dell’eventuale disavanzo derivante dall’organizzazione degli eventi che rispetteranno le indicazioni del bando. Le domande potranno essere inviate fino al prossimo 26 giugno.

SCHEMA DI PROGETTO

✔ A) Descrizione delle attività culturali proposte
(max 3 cartelle, carattere times new roman non inferiore a 12)
1. descrizione dell’ incidenza dell’ iniziativa a vantaggio della crescita e valorizzazione della
comunità locale, dell’ immagine della città di Taranto e del suo territorio;
2. eventuale assenza di lucro, salvo che gli incassi dell’ iniziativa siano devoluti in beneficenza.
In tal caso indicare esattamente le quote destinate alla beneficenza ed i soggetti destinatari;
3. aspetti di originalità, innovazione e creatività;
4. contenuti artistici e culturali;
5. uso di linguaggi artistici diversi.
✔ B) Capacità operativa del soggetto proponente
(max 1 cartella, carattere times new roman non inferiore a 12)
1. breve descrizione del soggetto proponente e/o del responsabile del coordinamento e dello
staff di progetto;
2. coerenza del progetto – sia nella parte progettuale che finanziaria – tra preventivo e
consuntivo (relativo a precedenti progetti);
3. capacità in relazione all’ultimo bilancio d’esercizio depositato o rendiconto economico –
finanziario.
✔ C) Sostenibilità delle attività proposte, livello di collaborazione con altri soggetti e
incidenza sul territorio
(max 1 cartella, carattere times new roman non inferiore a 12)
1. potenzialità delle attività proposte di generare ulteriori future iniziative (programmazione
pluriennale);
2. capacità di fare rete e collaborare con altre realtà locali;
3. capillare diffusione sul territorio cittadino e contributo al decentramento;
4. riconoscimento da parte di enti pubblici a rilevanza locale, nazionale e internazionale;
5. formazione e promozione del pubblico (capacità di coinvolgimento dei cittadini).
✔ D) Sostenibilità finanziaria del progetto presentato
(max 1 cartella, carattere times new roman non inferiore a 12)
1. percentuale di sostegno all’iniziativa attraverso risorse proprie attestabili tramite specifiche
documentazioni di spesa rispetto alla spesa complessiva presentata;
2. percentuale di cofinanziamento da parte di altri soggetti pubblici comprovabili tramite
specifica documentazione;
3. percentuale di cofinanziamento da parte di soggetti privati (sponsor, interventi diretti, ecc.)
comprovabile tramite specifica documentazione;
4. percentuale di contribuzione con risorse proprie attraverso lo sbigliettamento.
✔ E) Dimensione quantitativa
(max 1 cartella, carattere times new roman non inferiore a 12)
1. numero di giornate spettacolo e recite e/o attività previste;
2. numero di giornate lavorative