Questione TARI a Mattinata, Michele Bisceglia: “Utile incontro con i commissari”

4

mattinata

Una delegazione di Noi Comunità ha incontrato la struttura commissariale. “Abbiamo chiesto che per cittadini e imprese ci siano agevolazioni e una riduzione”

MATTINATA (FG) – Una delegazione di “Noi Comunità-Mattinata 2020”, la lista che sostiene la candidatura a sindaco di Michele Bisceglia, ha incontrato per ben due volte i commissari che gestiscono l’Amministrazione del Comune di Mattinata: la prima il 23 luglio, la seconda il 30 luglio. “L’interlocuzione seria e rispettosa con le istituzioni è fondamentale”, ha dichiarato Michele Bisceglia. “Ringrazio la struttura commissariale per essersi resa disponibile”. Sono state molte le questioni al centro dell’incontro. La più attuale e stringente è quella che riguarda la TARI.

Questa mattina abbiamo incontrato il commissario, dottor Scozzese, per portare alla sua attenzione le tante richieste di riduzione della TARI che arrivano dalla cittadinanza“, ha aggiunto Bisceglia. “Ci è stato assicurato che, a breve, saranno comunicate le nuove condizioni per il pagamento dell’imposta. “Probabilmente, troveranno una risposta positiva le richieste di condizioni agevolate per il pagamento dell’imposta e una riduzione della stessa anche attraverso una nuova possibile ‘ribollettazione’. Misure che abbiamo richiesto per venire incontro a una popolazione messa alle strette, economicamente, a causa dell’emergenza Covid 19“. E’ quanto ci auguriamo ed è esattamente ciò che abbiamo richiesto alla struttura commissariale. Con i commissari abbiamo discusso anche delle emergenze sociali che caratterizzano Mattinata, delle criticità e delle potenzialità dell’area portuale e del bilancio comunale. Si è discusso in maniera franca e positiva delle questioni attinenti alla sicurezza dei cittadini, della videosorveglianza, della manutenzione e decoro del verde pubblico e delle strade di Mattinata. La discussione ha riguardato quanto è stato possibile fare negli ultimi due anni, durante la gestione dei commissari, e quanto è necessario fare a partire dall’autunno; delle opere già in cantiere e di quelle che potranno essere avviate nei prossimi mesi“, ha fatto sapere Bisceglia. “Il metodo del confronto serio e autorevole con le istituzioni non è un fatto formale, ma è sostanza della democrazia“, ha concluso il candidato sindaco di Noi Comunità.