Passaggio del martelletto del Rotaract club Bari Agorà alla Masseria San Martino di Polignano a Mare

42

passaggio martelletto rotaract club bari agorà

Termina il mandato del Presidente Paolo Iannone che passerà le consegne del Club al socio Luca Gaglione

BARI – Sabato 5 settembre 2020, alle ore 18, si terrà la cerimonia del XXI Passaggio del Martelletto del Rotaract Club Bari Agorà per l’A.R. 2020/2021.

Nel massimo rispetto delle normative e disposizioni di contenimento dell’emergenza CoVid-19 ad ospitare l’evento sarà la Masseria San Martino di Polignano a Mare, in provincia di Bari.

Nell’occasione il Presidente uscente Paolo Iannone illustrerà le attività svolte nell’anno rotariano 2019/2020 prima di passare il collare di Club al socio e Presidente subentrante Luca Gaglione che presenterà il nuovo direttivo dell’associazione (Vicepresidente, Segretario, Tesoriere, Prefetto e Consigliere) per l’anno rotariano 2020/2021 unitamente ai progetti da realizzare nel corso dell’anno sociale appena iniziato.

È stato un anno difficile – ricorda Paolo Iannone – forse un secondo mandato ancora più difficoltoso rispetto al precedente per via dell’emergenza sanitaria che ci ha coinvolti, ove l’esigenza di fare attività di volontariato è diventata più complessa dovendo reperire mascherine chirurgiche, gel mani e altri beni di prima necessità da inviare a Caritas, mense dei poveri ed operatori sanitari, al fine di scongiurare ed evitare il più possibile il contagio della patologia CoVid-19 tra la popolazione. In questo senso il service #NoiAiutiamoDaCasa del Rotaract Club Bari Agorà è servito a limitare i contagi sin dai primi giorni dopo la dichiarata pandemia dell’Organizzazione Mondiale di Sanità. Un’opera straordinaria che non può però oscurare tutti gli altri progetti svolti dal Rotaract Club Bari Agorà durante l’anno, come il service “We Love The Sea”, un’eccezionale attività di volontariato per un cleanup cittadino – a partecipazione mondiale – organizzato in occasione del “World Cleanup Day!” il 15 settembre 2019, una data che verrà ricordata nella storia della tutela dell’ambiente vista l’incredibile mobilitazione attivata dal Rotaract Club Bari Agorà che ha contattato tutti i club Rotaract e Interact del mondo invitandoli a partecipare al service.