Noci, emergenza Coronavirus: liberi orari per le attività commerciali autorizzate. Oggi ripreso il mercato settimanale

11

mercato

L’Amministrazione Comunale: “Tutto in ordine, buona la prima”

NOCI (BA) – Sono tanti i dubbi sorti in questi giorni, con l’inizio della cosiddetta Fase 2, soprattutto per quanto riguarda le attività commerciali: orari da osservare e modalità di vendita al pubblico consentite.

Per questo l’Amministrazione Comunale chiarisce che il Sindaco ha disposto la revoca delle disposizioni di cui all’Ordinanza sindacale n. 36 del 14.04.2020 riguardante la proroga della disciplina degli orari di apertura delle attività commerciali. Per tale ragione, già a partire dal 2 maggio e sino al 17 maggio 2020, a tutte le attività autorizzate sarà possibile svolgere servizio di asporto, con divieto di somministrazione diretta al banco o all’interno degli esercizi, preferibilmente previa prenotazione telefonica, negli orari che liberamente sceglieranno, in una fascia oraria compresa dalle ore 6:00 alle ore 23:00, anche domenica e festivi. Resta la possibilità di effettuare il servizio di consegna a domicilio.

Fanno eccezione le attività di toelettatura per animali da affezione, che possono esercitare attività esclusivamente dalle ore 7:00 alle ore 20:00 e mediante appuntamento con singoli utenti, nel rispetto delle misure di salvaguardia igienica e di sicurezza per il mantenimento del distanziamento interpersonale.

Resta vietata ogni forma di assembramento presso le attività commerciali.

Questa mattina, 5 maggio 2020, è ripreso in via sperimentale lo svolgimento del mercato settimanale, limitatamente al settore alimentare, presso il nuovo Foro Boario in C.da Montedoro.

«Non nascondo che abbiamo affrontato questa novità con un certo timore, ma complessivamente questa mattina tutto si è svolto con ordine – commenta l’Assessore alle Attività Produttive, Natale Conforti. – La vastità dell’area ha inibito il formarsi di assembramenti e sia gli ambulanti che i cittadini hanno rispettato tutte le misure di sicurezza previste. I cittadini sono stati complessivamente soddisfatti della nuova disposizione. Abbiamo registrato circa 2.200 visitatori. Buona la prima. In settimana convocheremo a scaglioni i commercianti e le associazioni di categoria, che ringrazio per la collaborazione, per capire insieme come poter ulteriormente migliorare».

«L’area scelta è strategica, perché consente di parcheggiare comodamente e recarsi a fare la spesa in sicurezza – ha aggiunto l’Assessore alla Viabilità e Protezione Civile, Stefano Guagnano. – Dobbiamo migliorare il sistema dei parcheggi per gli ambulanti all’interno del campo boario, in modo tale da garantire più posti auto per gli utenti. Un ringraziamento doveroso va al Comando Vigili Urbani, ai volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa, che hanno presidiato sia l’area interna che quella esterna, garantendo lo svolgimento delle attività di controllo in tutta tranquillità e sicurezza».