MediBex – Mediterranean Beer Experience, dal 15 al 18 dicembre a Bari

43

In piazza Massari la prima edizione del Festival mediterraneo della filiera  della birra artigianale pugliese

BARI – Si terrà a Bari, in piazza Massari, dal 15 al 18 dicembre la 1° edizione del MediBex – Mediterranean Beer Experience, il festival della filiera pugliese della birra artigianale.

Si tratta di un’iniziativa del Comune di Bari, che rientra nel programma per il sostegno all’economia di prossimità d_Bari 2022-2024, realizzata con il supporto della Regione Puglia attraverso il Programma di promozione dei prodotti agroalimentari pugliesi di qualità e educazione alimentare 2023, e la collaborazione della CNA Puglia.

La rassegna è stata presentata questa mattina, a Palazzo di Città, dal sindaco Antonio Decaro, dall’assessora comunale allo Sviluppo economico Carla Palone, dal consigliere regionale presidente della commissione Sviluppo economico Francesco Paolicelli, dal referente agroalimentare CNA Mimmo Loiacono da Pino Riccardi, referente del CNA.

“Siamo felici di accogliere a Bari il primo festival della filiera pugliese della birra artigianale – ha dichiarato il sindaco Decaro -. Una novità che ci permetterà di conoscere un mondo di imprese, di esperti del settore, di appassionati e soprattutto un settore economico e artigianale che sta prendendo sempre più piede in Puglia e a Bari. Una bella novità che ancora una volta ci rimette in gioco sperimentando prodotti, luoghi e accoglienze diverse, nell’ambito di un mese che offre davvero eventi e occasioni per tutte le età e per tutti i gusti. Ci tengo a ringraziare la Regione Puglia per il sostegno e per questa nuova occasione di promozione e sviluppo della città, ringrazio il CNA per la collaborazione e la presenza sul territorio che non è mai mancata in questi anni e, soprattutto, voglio ringraziare tutti gli espositori, i birrifici, le gastronomie che hanno avuto ancora una volta fiducia nella nostra città e hanno deciso di investire in questa nuova sfida. Organizzare in piazza un festival della filiera della birra dove si potranno degustare decine di tipologie di birre differenti non è certamente un invito a bere irresponsabilmente ma a conoscere il nostro territorio e a promuovere le sue eccellenze enogastronomiche che sono una parte importante della fortuna del nostro territorio”.

“Ringrazio la Regione Puglia che ha messo in piedi un bando per la promozione delle filiere dell’agroalimentare, che Bari per la prima volta ha voluto valorizzare promuovendo un prodotto molto comune nella nostra città, ma forse ancora poco conosciuto e valorizzato – ha proseguito Carla Palone -. Un bando che nasce da una legge regionale che fornisce alle imprese, ma anche alle istituzioni, gli strumenti per sostenere questi settori “giovani” ma in forte crescita. Medibex 2023 è una sperimentazione, frutto della partecipazione a questo bando, che ci vedrà lavorare, come è sempre accaduto, in collaborazione con il territorio e i suoi protagonisti. Voglio per questo ringraziare CNA, l’organizzazione del Birrificio Bari, ormai storica realtà cittadina dell’impresa e della promozione della birra artigianale, e tutti gli operatori che dal 15 al 18 dicembre saranno con noi in piazza”.

“Questa iniziativa è frutto della sinergia tra istituzioni, Regione Puglia e Comune di Bari, e organizzazioni territoriali con cui da tempo stiamo portando avanti iniziative per sostenere le filiere economiche locali – prosegue Francesco Paolicelli -. La legge regionale pugliese, che ho fortemente voluto e portato avanti insieme all’assessorato all’Agricoltura regionale, aveva tra gli obiettivi proprio eventi come questo, che c’entrano tutti in focus previsti dalla legge e successivamente dal bando: promozione della filiera dell’agroalimentare, promozione le imprese del settore della birra artigianale, che sono tante e con una forte vocazione giovanile, fare rete in tutta la regione, qui a Bari saranno presenti decine di birrifici dal basso Salento alla daunia passando per la terra di Bari, e il sostegno allo sviluppo economico del territorio che deve accompagnare sempre le iniziative con ricadute positive anche tra gli operatori locali”.

“Il CNA è sempre impegnato e presente sul territorio nelle iniziative che puntano a valorizzare i nostri prodotti e i nostri artigiani – ha commentato Pino Riccardi -. Bandi di questo tipo sono fondamentali per creare occasioni come quella di Medibex che è un’esperienza di valorizzazione di chi produce, anche a Bari, prodotti di eccellenza”.

“La prima edizione del MediBex 2023 prevedrà l’allestimento di un’area saperi e un’area sapori – spiega Mimmo Loiacono -. L’idea è quella di tenere insieme gli aspetti produttivi e degustativi con gli aspetti divulgativi e didattici così da offrire una conoscenza del prodotto della birra a 360 gradi. L’area saperi sarà destinata a talk, incontri, master class e laboratori di degustazione a cura UnionBirrai Beer Tester dedicati alla birra artigianale. Tra i temi al centro dei dibattiti promossi dal Medibex la sostenibilità ambientale della filiera, il bere responsabile e il turismo brassicolo. Ricco il programma di eventi con cooking show, concerti di musica dal vivo ed attività di intrattenimento per tutte le età. L’Area Sapori vedrà come protagonisti 14 birrifici artigianali da tutta la Puglia che presenteranno circa 80 etichette di birre. Ad arricchire l’evento anche stand di cucina di strada con ricette della tradizione meridionale oltre alla 3^ Edizione del concorso nazionale Bda Xmas Beers 2023 promosso dall’associazione UnionBirrai destinato a premiare le migliori birre di Natale artigianali italiane”.

Questi i birrifici artigianali pugliesi:

BIRRIFICIO BARI (BARI), BIRRIFICIO CAPUT URSI (CELLAMARE-BARI), BIRRIFICIO ERLAND BEER (RACALE-LECCE), BIRRIFICIO BIRRAPULIA (OSTUNI-BRINDISI), BIRRIFICIO LEONE BEER COMPANY (ASCOLI SATRIANO-FOGGIA),BIRRIFICIO DEGLI OSTUNI (POGGIORSINI-BARI), BIRRIFICIO I PEUCETI (BITONTO-BARI), BIRRIFICIO PUNZI (CISTERNINO-BRINDISI), BIRRIFICIO RELLABREW (CANDELA-FOGGIA), CALENDER BIRRA ARTIGIANALE SALENTINA (TUGLIE-LECCE), BIRRIFICIO LIEVITERIA (CASTELLANA GROTTE-BARI), BIRRIFICIO BEVESSERE (ALBEROBELLO-BARI), BIRRA SALENTO (LEVERANO-LECCE), OFFICINE BIRRAI (LECCE).

Questi gli espositori gastronomici:

GUSTI E TRADIZIONI (GRUMO APPULA – BARI), CASA MURGIA (GRUMO APPULA – BARI), BRACERIA LIPPOLIS (NOCI -BARI), SOLE DI PUGLIA (NOCI – BARI), MATTARELLO STREEFOOD (BARI), LA STRAZZATA (LAGOPESOLE – POTENZA), 900 STREET FOOD (CONVERSANO – BARI), GASTRONOMIA RENAISSANCE (BARI), AL FUSO PUGLIESE (BARI), IL CARRETTINO (LECCE), LE DELIZIE DI MOLA (MOLA DI BARI – BARI), LUCANA ART FOOD (AVIGNANO – POTENZA), OIZA CHIKEN (BARI), CREPERIE DE MERIELLE (BARLETTA – BAT).

Il Medibex gode dei patrocini di Comune di Bari, Regione Puglia, Puglia Promozione, Cmara di Commercio di Bari, Unicocamere Puglia, Associazione UnionBirrai, Slow Food Condotta di Bari, Federazione Italiana Cuochi, Associazione Cuochi Baresi, Consorzio Torre Guaceto, Associazione De Gustibus Vitae, Rete Birra Artigianale di Puglia.