Imprese agricole danneggiate dal maltempo, Bellanova: “Dare risposte immediate”

9

sessismo politica bersaglio ministro dell'agricoltura teresa bellanovaBARI – “Ricevo, anche dalla mia regione, la Puglia, sollecitazioni di imprese agricole gravemente colpite dai danni del maltempo in questo inizio di primavera. Imprese che lamentano danni ingenti a strutture, produzioni, lavoro. E’ evidente che a quelle imprese, a quei lavoratori, a quei territori, bisogna dare risposte immediate, mentre prosegue l’impegno per definire una strategia complessiva di prevenzione e contrasto dei cambiamenti climatici e del dissesto idrogeologico”. Così l’ex ministra dell’agricoltura Teresa Bellanova (foto), parlamentare pugliese di Italia Viva.

“Nei mesi scorsi – aggiunge – al Ministero delle Politiche agricole abbiamo lavorato con impegno in questa direzione, come dimostrano le risorse per il Fondo di Solidarietà Nazionale (60milioni per interventi assicurativi nel triennio 21-23) e il Fondo Indennizzi calamità naturali (70milioni). Risorse importanti che oggi rischiano di essere insufficienti, per cui mi auguro che ulteriori risorse possano essere indirizzate in questa direzione”.

A quelle misure, dice Bellanova, “si lega fortemente anche il lavoro portato avanti in Europa in sede di accordo Pac per prevedere misure di adattamento come i fondi di mutualizzazione, per far fronte ad eventuali emergenze climatiche e fitosanitarie. Un risultato importante che adesso potrà rafforzare e incidere sulla costruzione del nuovo Piano strategico nazionale e soprattutto confermare come centrale la gestione del rischio per sostenere sempre meglio la nostra agricoltura e le nostre filiere agroalimentari”, conclude.