Giunta approva la concessione del diritto di superficie all’Arcidiocesi di Bari e Bitonto per la realizzazione di una parrocchia a Sant’Anna

40

La proposta è del vicesindaco e assessore al Patrimonio Pierluigi Introna

logo BariBARI – Su proposta del vicesindaco e assessore al Patrimonio Pierluigi Introna, la giunta comunale ha approvato oggi una delibera con la quale il Comune di Bari concede a titolo gratuito il diritto di superficie, della durata di 70 anni, all’Arcidiocesi di Bari e Bitonto per consentire la realizzazione di un nuovo edificio di culto con annesso centro parrocchiale nell’area ubicata nel comparto 2 della lottizzazione maglia 22, a Sant’Anna, destinata secondo le previsioni del piano di lottizzazione a “Urbanizzazioni secondarie”.
Il provvedimento, adottato a seguito della richiesta formulata dall’Arcidiocesi di Bari e Bitonto (nota n. 471/A/14 del 31/10/2014) per l’area in questione, riconosce la presenza di un’agenzia educativa ed aggregativa nel quartiere come rispondente all’interesse pubblico in quanto espressione di valori fondati su idee solidaristiche.
La realizzazione di tutte le opere per la costruzione del nuovo edificio di culto, con annesso centro parrocchiale, saranno completamente a cura e spese della Arcidiocesi di Bari e Bitonto, e pertanto l’amministrazione comunale non sarà soggetta ad alcun onere. Quanto alle costruzioni, dovranno essere realizzate nel rispetto della normativa urbanistico-edilizia e regolamentare vigente.
Dopo aver sbloccato con un finanziamento il collegamento alla rete fognaria per il secondo lotto di Sant’Anna – sottolinea Pierluigi Introna – oggi abbiamo approvato la delibera che concede alla curia un suolo all’interno del quartiere al fine di permettere l’edificazione di una parrocchia. Si tratta di un intervento dalla forte funzione sociale, che doterà questa zona della città, attualmente in via di sviluppo, di un presidio importante per la comunità dei residenti”.