Francesco Monteleone e Giuseppe Inciardi presentano a Bari “La scuola dei Teen”

22

la scuola dei teen

BARI – Sarà presentato sabato 5 settembre presso Orto Domingo (Orto Urbano della città Metropolitana di Bari – via Lucarelli) di Bari il nuovo volume di Francesco Monteleone dal titolo “La scuola dei Teen” (Les Flaneurs Edizioni) con le illustrazioni di Giuseppe Inciardi. L’evento, organizzato dalla Fondazione Synapsis con il patrocinio del Comune di Bari in collaborazione con la Rete Civica Urbana di Picone Poggiofranco, è a ingresso libero ed avrà inizio alle ore 19.

La filosofia, l’amore della sapienza, è il mezzo per il rag¬giungimento della Verità, ovvero la chiave per la libertà. Su tale concetto fondamentale e inconfutabile si basa questo compendio per ragazzi, con lo scopo di invo¬gliare i giovani lettori a interrogarsi, a dubitare, a non accettare mai alcuna idea senza prima aver indagato a fondo. Studiare e riflettere rappresentano, oggi come in passato, un grande privilegio; è proprio per questo che l’autore, sostenendo la necessità di un approccio al ragionamento filosofico sin dalla scuola primaria, pro¬pone una godibilissima raccolta di vite di filosofi, cor¬redata di divertenti illustrazioni, in cui la loro biografia si intreccia con le arti visive – pittura e scultura – e la cinematografia a essa ispirate.

Francesco Monteleone, nato a Canneto di Adelfia il 5 giugno 1957, nella giovinezza si è formato a Perugia, la sua amatissima città adottiva. Tornato in Puglia, è di¬ventato Dottore in filosofia all’Università degli Studi di Bari e giornalista professionista. Per anni ha lavorato come programmista-regista nelle emittenti locali pu¬gliesi. È autore di numerosi format televisivi, alcuni dei quali premiati dalla critica e dal pubblico: La tribù cru¬dele, Verde di rabbia, Cronaca in accademia, Una pagi¬na stracciata. Come giornalista professionista ha colla¬borato con le testate nazionali Millecanali, La Gazzetta del Mezzogiorno, Radiocorriere Tv, Pubblicità Italia, Di¬TUTTO. Ha pubblicato La fisica dell’amore e Il tempo necessario a meravigliarsi. Nel presente scrive per il teatro, per la radio e dirige il blog culturale www.santippe.it.