Foggia e la Capitanata s’illuminano di blu per i diritti dei bambini

34

go blue unicef

Il capoluogo aderisce all’iniziativa del Comitato Unicef Foggia assieme ad altri 7 comuni. Mercoledì 20 novembre, a Foggia, la marcia dei diritti dei bambini. Spettacolo per le scuole al Teatro Giordano, flash mob e mostra dell’Istituto Marcelline. Poesie e racconti a S.Giovanni Rotondo, blue day anche a San Severo e sui Monti Dauni

FOGGIA – In Capitanata, saranno 8 le città che, mercoledì 20 novembre 2019, illumineranno di blu alcuni dei loro monumenti per celebrare la Giornata mondiale dell’Infanzia e i 30 anni dall’approvazione Onu della Convenzione sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Il Comitato Unicef di Foggia ha chiesto e ottenuto l’adesione della città capoluogo che si unisce a quelle di San Severo, Lucera, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico, Troia, Volturino e Monteleone di Puglia. “Voglio ringraziare tutti i sindaci e gli assessori dei comuni che hanno risposto all’invito”, ha dichiarato Maria Emilia De Martinis, presidente del Comitato Unicef Foggia.

LA MARCIA DEI BAMBINI. All’iniziativa “Go Blue”, lanciata in tutta Italia dall’Unicef, hanno aderito oltre 200 città italiane. Il progetto ha ottenuto anche il sostegno dell’ANCI, l’Associazione Nazionale Comuni d’Italia. A Foggia, il Comitato Unicef, con la collaborazione del Comune di Foggia e del Centro di Formazione Spettacolo “Luce in Scena, ha organizzato un’intera giornata di iniziative. Alle ore 9.30, mercoledì 20 novembre, le scuole foggiane si ritroveranno in Villa Comunale. Alle ore 9.45, dalla Villa Comunale di Foggia partirà “La marcia dei diritti dei bambini” con cartelli, striscioni e colori che attraverseranno le strade della città assieme a centinaia di piccoli cittadini. Alle 10.15 è previsto l’arrivo al Teatro Umberto Giordano dove, 15 minuti più tardi, gli attori della Compagnia teatrale “Luce in scena” apriranno il sipario su uno spettacolo fatto di racconti e fiabe sul tema dei diritti dei più piccoli. “A nome del Comitato Unicef di Foggia”, ha dichiarato Maria Emilia De Martinis, “voglio ringraziare l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Foggia, Claudia Lioia, per aver mostrato grandissima disponibilità e sensibilità verso l’iniziativa. Ringrazio inoltre ‘Luce in scena’, una realtà importantissima per la formazione di tanti ragazzi e moltissimi bambini”, ha aggiunto De Martinis.