Dal MiC 1.129.000 euro in favore della città di Bari per attività culturali nelle periferie: la soddisfazione dell’assessora Pierucci

9

terminati-lavori-a-bari-vecchia

BARI – L’assessora alle Culture Ines Pierucci commenta con soddisfazione la notizia dell’assegnazione da parte del MiC di 1.129.000 euro di risorse del FUS in favore della città di Bari, destinati alle periferie per progetti di valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale attraverso le arti performative.

Si tratta di un risultato importante, frutto anche del lavoro condotto negli ultimi due anni dalla rete degli assessori alla Cultura delle grandi città italiane – osserva Ines Pierucci – che a partire dal primo lockdown ha avviato un confronto serrato con il ministro Franceschini per tutelare gli operatori del settore della cultura e dello spettacolo dal vivo. È la dimostrazione del valore di una collaborazione qualificata portata avanti nell’interesse delle nostre comunità, a prescindere dalle diverse provenienze geografiche e politiche. Nelle tante interlocuzioni con il governo abbiamo chiesto che fossero direttamente le città a ricevere i sostegni, proprio in virtù della loro vicinanza agi operatori culturali attivi sui territori. Il finanziamento destinato a Bari vedrà sicuramente proseguire il lavoro già avviato per il decentramento, con il coinvolgimento di quelle periferie cui questa amministrazione ha sempre riservato la dovuta attenzione. Aspettiamo ovviamente di conoscere i dettagli del funzionamento di questa misura per poter programmare le azioni da mettere in campo con eventi di musica, teatro e danza“.