Copertino, nuova rete idrica e fognante: dal 18 novembre le richieste di allaccio

9

La sindaca Sandrina Schito: “Così risolviamo un annoso problema della città”

COPERTINO – Sono stati ultimati e collaudati i lavori di realizzazione a cura dell’Acquedotto pugliese dei nuovi tronchi idrici e fognari che porranno rimedio all’annoso problema della carenza di servizi primari nella città di Copertino.

L’intervento in questione, approvato con delibera di giunta ad agosto 2017 e del valore complessivo di 12 milioni di euro (9 dei quali ottenuti da fondi POR Puglia 2014 – 2020, il resto dalla tariffa), ha riguardato la realizzazione di circa 14,5 km di nuovi tronchi idrici, 3 nuovi impianti di sollevamento e circa 16,5 km di nuovi tronchi fognari.

“Grazie a questi lavori sarà possibile estendere il servizio idrico integrato a zone dell’abitato di Copertino che ne sono ancora sprovviste”, il commento della sindaca Sandrina Schito, “consentendo ai residenti di tali zone di beneficiare di una rete idrica di acqua potabile e di pubblica fognatura in linea con le norme igienico-sanitarie vigenti. E ringrazio per il lavoro svolto il responsabile unico del procedimento, l’ingegnere Domenico Casanova, il direttore dei lavori, l’ingegnere Simone Vacca, e le maestranze dell’Ufficio tecnico di Copertino”.

Tutti i residenti interessati potranno formalizzare le richieste di allaccio ai nuovi servizi da venerdì 18 novembre 2022, rivolgendosi agli uffici dell’Acquedotto Pugliese siti a Lecce, in via Monteroni n. 118, oppure contattando il numero verde 800.085853.