Circa 6 mila applausi a Grottaglie per i concerti di Carsica

diodato - phanice

I tre eventi rientrano nella programmazione del Festival Terra delle Gravine

GROTTAGLIE (TA) – Circa 6mila persone a Grottaglie (TA) hanno applaudito ai tre grandi concerti gratuiti in occasione di Carsica, il Festival dei suoni tra le rocce. Entusiasta il pubblico per Diodato, Selton e Willie Peyote, gli artisti che si sono esibiti nelle due piazze principali, Principe di Piemonte e Regina Margherita, accendendo così l’estate musicale grottagliese (3, 13 e 14 agosto).

Dalla splendida voce di Diodato, l’artista tarantino che ha proposto nuovi brani oltre ai suoi più grandi successi, all’energia spensierata e tropicale dei Selton, la spumeggiante band brasiliana che si è legata all’Italia in un rapporto d’amore fino a Willie Peyote, il rapper versatile amato da un pubblico variegato per età e genere.

Questi sono stati gli ingredienti che hanno colorato l’estate grottagliese, una giusta ricetta messa in campo dal Comune di Grottaglie per Carsica, la rassegna di eventi condivisi insieme a Castellaneta, Ginosa, Laterza e Mottola, incentrati sulla musica di qualità e orientati a rafforzare l’attrattività e la fruibilità dei territori.

Quello di Carsica è un progetto che mira a fare della provincia Jonica un palcoscenico suggestivo ed unico e a coniugare la bellezza paesaggistica del nostro territorio con le proposte più interessanti del panorama artistico nazionale ed internazionale. – dichiara Elisabetta Dubla, assessore all’Istruzione e alla Cultura del Comune di Grottaglie – Un disegno ambizioso e innovativo, che vede l’interazione sinergica tra pubblico e privato e una rete di comuni che collaborano per la crescita del territorio: tutti elementi in linea con le direttive del piano triennale della Regione Puglia per la cultura, PIIL, con i cui fondi viene finanziato”.

L’Amministrazione di Grottaglie – continua Dubla – ha chiesto alla direzione artistica di Bass Culture di individuare per la nostra città degli eventi rivolti ad un target giovanile perché crediamo che l’energia dei giovani, insieme al valore delle nostre tradizioni e alla potente forza narrativa della nostra storia, possa imprimere la giusta svolta verso una innovazione che tenga conto delle radici e fare di Grottaglie un polo di attrazione turistico e culturale”.

Carsica è un progetto più che un cartellone. Una sfida che si avvale e diventa realtà grazie a partner importanti che hanno affiancano l’Amministrazione Comunale permettendo di investire in cultura. Fondamentali sono stati i contributi di IDS Ingegneria Dei Sistemi S.p.A., Euronet Srl, Ferrarese Costruzioni Srl, I.M.E.C. di Battafarano Vincenzo, Primed Srl, Domus, Niteko Srl, Magazzile Project Srl, La Gardenia.

I tre concerti rientrano nella programmazione del Carsica Festival “Terra delle Gravine” finanziato dalla Regione Puglia nell’ambito dell’Avviso pubblico per presentare iniziative progettuali per lo Spettacolo dal vivo – FSC 2014-2020 – Patto per la Puglia. Il festival è realizzato in collaborazione con i comuni di Laterza, Grottaglie, Castellaneta, Mottola e Ginosa.