Castellana Grotte, Centro Aperto Polivalente: incontro tra servizi sociali e sindacati

61

cap incontro con sindacati

Ecco com’è andata

CASTELLANA GROTTE (BA) – In attesa della pubblicazione dell’avviso pubblico con cui l’Amministrazione Comunale di Castellana Grotte intende affidare la gestione del Centro Aperto Polivalente per anziani di Via Enrico Fermi, l’assessorato ai Servizi Sociali ha convocato presso la Sala delle Cerimonie del Palazzo Municipale i sindacati degli anziani, al fine di acquisire idee, proposte e collaborazione da parte dei corpi intermedi più rappresentativi della terza età.

All’incontro, che si è svolto il 17 dicembre, hanno partecipato l’assessore ai Sevizi Sociali l’architetto Maurizio Tommaso Pace, la responsabile del settore II dell’ente la dottoressa Anita Paolillo ed i rappresentati della locale sezione della SPI-CGIL.

Al centro del dibattito la concertazione dei servizi che il centro, appena ristrutturato, offrirà all’utenza e le opportunità che possono scaturire da una seria programmazione.

L’obiettivo – ha commentato l’assessore Pace – non è solo quello di restituire all’utenza uno spazio chiuso da tempo ma renderlo realmente adeguato alle esigenze di una fascia di popolazione a cui questa amministrazione tiene molto. Per farlo, nella maniera più condivisa possibile, ci affidiamo al dialogo ed alla concertazione con i sindacati e con tutti coloro che vogliono dare il loro contributo affinché gli anziani di Castellana tornino ad avere un luogo di aggregazione prezioso dove svolgere attività ludico-ricreative, di socializzazione e di animazione. Lo scopo – ha concluso – è quello di contrastare l’isolamento e l’emarginazione della popolazione anziana, di migliorarne la qualità della vita, consentendo la permanenza nell’abituale ambiente di vita e il mantenimento delle relazioni sociali“.