Bari, negli spazi del Municipio I ripartono le attività socio-culturali del Centro polivalente per anziani dell’assessorato al Welfare

0

municipio bari

BARI – Dopo il riavvio delle attività in presenza nel Centro polivalente per anziani comunale di via Dante e l’inaugurazione della nuova sede del centro in viale delle Repubblica, riprendono anche le attività socio-culturali rivolte alla terza età negli spazi della sede del Municipio I, in via Trevisani.

A partire dal 4 novembre, infatti, tutti i giovedì pomeriggio, dalle ore 18.30 alle 20, e i sabato mattina, dalle ore 9.30 alle 12.30, gli educatori e operatori sociali della cooperativa sociale Gea, che gestisce il Centro polivalente per anziani, condurranno laboratori artigianali, ludici e di alfabetizzazione per gli anziani residenti.

L’impegno dell’assessorato al Welfare e della rete territoriale a sostegno della terza età si consolida e si amplia attraverso la riattivazione di tutti in presidi territoriali, il rafforzamento delle azioni domiciliari, il rilancio dei sistemi di telecompagnia e delle campagne contro le truffe – sottolinea l’assessora al Welfare Francesca Bottalico –. A queste azioni si aggiunge l’avvio di un percorso di co-progettazione con il territorio per la programmazione triennale di interventi per l’invecchiamento attivo e il contrasto alla non autosufficienza anche grazie agli operatori e alle realtà sociali e di volontariato quotidianamente impegnati su questi temi.

Stiamo lavorando per promuovere, in ogni forma e in ogni luogo, specialmente nelle realtà periferiche, processi intergenerazionali di inclusione, sostegno e contrasto alle solitudini e al rischio di isolamento con l’obiettivo di sostenere gli anziani che più di altri hanno vissuto l’impatto devastante dell’emergenza sanitaria attraverso le attività dei centri polifunzionali, l’attivazione di progetti per la digitalizzazione e l’informatizzazione e l’avvio di luoghi di incontro e socializzazione, come la biblioteca per la terza età inaugurata nella sede di ADA,

affinché nessuno rimanga solo. In questa direzione si muove questa ulteriore iniziativa, per cui ringrazio il presidente e la direttrice del Municipio I che hanno voluto mettere a disposizione delle attività del centro comunale per anziani gli spazi della sede di via Trevisani“.

Finalmente ripartono le attività in favore dei nostri nonni nel centro anziani di via Trevisani – prosegue il presidente del Municipio I Lorenzo Lenetti –. Questi spazi municipali, lungamente chiusi a causa della pandemia, torneranno ad essere vissuti e animati già dalla prossima settimana. Con l’assessora Bottalico abbiamo infatti condiviso la necessità di mettere in campo tutte le professionalità a nostra disposizione per far sentire la vicinanza dell’amministrazione agli anziani della città, che rappresentano la nostra storia e le fondamenta delle nostre famiglie“.