Bari: installati nuovi corpi illuminanti in via Del Turco, sull’extramurale Capruzzi e nel centro storico di Loseto

7

installati nuovi corpi illuminanti in via del turco

BARI – Nell’ambito degli appalti per la manutenzione straordinaria della pubblica illuminazione del valore di 1 milione di euro per ogni Municipio, sono in corso in queste settimane le operazioni di montaggio dei nuovi corpi illuminanti in tutta la città.

In particolare, da ieri sera l’area storica di Loseto è servita da una nuova illuminazione a led, con 88 nuove lanterne da 75 watt ciascuna in sostituzione delle vecchie da 100 watt. A completamento dell’intervento, nelle zone limitrofe al centro storico, inoltre, sono stati montati 45 nuovi corpi illuminanti a braccio (staffati alle pareti), anche queste da 75 watt.

Conclusi stamattina i collegamenti dei nuovi pali sulla linea esistente, da questa sera entrerà in funzione invece il nuovo impianto realizzato su via Del Turco, nella zona 167 di Palese, già interessata dall’esecuzione di una rotatoria e dalla sistemazione dell’area parcheggio adiacente alla scuola elementare “Marco Polo” e dell’infanzia “Collodi”: si tratta di 23 nuovi corpi illuminanti, 19 dei quali da 150 watt e 4 da 118 watt. Nei prossimi giorni saranno anche rimossi i pali del vecchio impianto.

Questa mattina, infine, sono iniziate le operazioni di montaggio di 77 nuove luci sull’extramurale Capruzzi, con la sostituzione delle vecchie lampade a vapori di sodio da 400 watt con altre a led da 300 watt, meno potenti ma più efficienti.

Solo contando questi tre interventi circoscritti – dichiara Giuseppe Galasso – metteremo in funzione 233 nuove lampade a led che garantiscono una quantità di luce sensibilmente maggiore rispetto al passato e un risparmio significativo di potenza che oscilla orientativamente intorno al 20-30%. Come in tutti gli interventi più recenti effettuati sulla pubblica illuminazione, tanto nelle aree più centrali del territorio cittadino quanto in quelle periferiche, il risultato finale è non solo un illuminamento più intenso ma anche più omogeneo e privo di zone d’ombra, a tutela di una migliore vivibilità dello spazio pubblico e di una maggiore sicurezza percepita. Nei prossimi giorni sono in arrivo altre forniture che ci consentiranno di proseguire con la riqualificazione dell’illuminazione pubblica in tutta la città“.