Bari, erbe infestanti lungo i marciapiedi: in corso operazioni di diserbo nei pressi delle scuole in vista del nuovo anno scolastico

1

interventi di sfalcio erbe infestanti - amiu inizia dalle aree adiacenti alle scuole

A seguire interventi di Amiu in tutta la città

BARI – In vista dell’avvio del nuovo anno scolastico, a partire da ieri e fino al prossimo 17 settembre le squadre di Amiu Puglia saranno impegnate in interventi di diserbo, pulizia e lavaggio dei marciapiedi perimetrali e delle aree adiacenti agli istituti scolastici cittadini per rispondere alle legittime esigenze del personale scolastico, degli studenti e delle loro famiglie.

I lavori saranno realizzati secondo il seguente calendario:

Quartieri

Dal

Al

Carbonara- Ceglie – Loseto

9 settembre

10 settembre

Carrassi – San Pasquale – Picone

9 settembre

10 settembre

Poggiofranco

9 settembre

10 settembre

Japigia- Madonnella – Torre a Mare

14 settembre

15 settembre

Libertà- Murat – San Nicola- Stanic-San Paolo

16 settembre

17 settembre

San Girolamo – Santo Spirito – Palese

16 settembre

17 settembre

Al termine di queste operazioni si procederà in tutte le altre aree della città che necessitano di interventi di sfalcio per rispondere alle numerose segnalazioni inviate ad Amiu Puglia sulla presenza di erbe infestanti lungo i marciapiedi, fenomeno particolarmente evidente nel periodo estivo in cui, complici le elevate temperature, la crescita è molto più rapida che nelle altre stagioni.

A causa del divieto di utilizzo di diserbanti chimici (glisofato) previsto dalla più recente normativa, infatti, il processo di crescita delle erbe infestanti è molto più veloce che in passato, con il risultato che non è più sufficiente un intervento di diserbo nel periodo estivo.

Non potendo trattare in pochi giorni tutte le strade e dovendo comunque intervenire tempestivamente, abbiamo individuato come priorità le aree limitrofe alle scuole cittadine per garantire pulizia e igiene degli spazi esterni in concomitanza con l’inizio del nuovo anno scolastico – commenta il presidente di Amiu Puglia Sabino Persichella -. Per risolvere questo problema, nei mesi scorsi abbiamo cercato soluzioni alternative ai prodotti chimici testandone di nuovi a impatto zero sull’ambiente e sulle persone, ad esempio i diserbanti biologici che però si sono rivelati troppo costosi o inefficaci. Per questo, dovendoci affidare esclusivamente al taglio meccanico, nel nuovo bando per la fornitura del servizio di diserbo stradale, ormai in via di aggiudicazione, abbiamo previsto di aumentare il numero di interventi, in particolare nel periodo estivo. Con il nuovo servizio, che dovrebbe partire il prossimo 1 novembre, gli interventi su tutta la città saranno eseguiti in due mesi, anziché in tre come avveniva in passato, in modo che nel periodo estivo sarà possibile intervenire due volte su ogni strada, e non più una.

Siamo spiacenti per i problemi insorti quest’estate. Di certo, però, continueremo a garantire l’impegno dell’azienda per la soluzione di tutte le criticità che ci vengono segnalate dai cittadini“.