Bari, “Diritti ai Diritti” contro la povertà educativa

4

bottalico assessore bari

Entro il 5 novembre l’invio delle proposte per l’organizzazione del calendario delle attività

BARI – Francesca Bottalico rende noto che, nell’ambito del Piano di contrasto alla povertà educativa promosso dall’assesssorato al Welfare, è pronto a partire “Diritti ai Diritti”, un programma di attività che sarà realizzato dalla Biblioteca Ragazzi[e] nel mese di novembre per accompagnare bambini, ragazzi e famiglie della città nella conoscenza e nella pratica dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Si tratta di un percorso plurale di appuntamenti socio-educativi e culturali diffusi sul territorio cittadino per sostanziare azioni di contrasto alla povertà educativa, che prevede, tra l’altro:

· la realizzazione di 4 nuovi hub educativi / Spazi sociali per leggere per bambine/i ragazzi/e;

· l’attivazione di percorsi laboratoriali e di lettura inclusiva per e con bambine/i ragazzi/e ipovedenti;

· la nuova edizione de “La notte bianca dei diritti”, sabato 20 novembre, con una costellazione di giochi, attività ludico educative, letture declinate sul tema dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza negli spazi diffusi in città.

Tutte le realtà della rete cittadina del Welfare sono invitate a partecipare alla programmazione del calendario degli eventi di “Diritti ai Diritti” compilando, entro il prossimo 5 novembre, la scheda di rilevazione delle attività in programma nei luoghi di propria competenza – spazi privati, centri, servizi welfare, scuole, biblioteche, librerie, scuole – e trasmettendola all’indirizzo dirittibiblioteca@gmail.com.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il servizio Biblioteca Ragazzi[e] al numero 080 9262102 il martedì, giovedì, sabato dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 16 alle 19.