Bari per Bene a Libertà: montate giostrine nell’area pedonalizzata del Redentore

39

Si tratta di un gioco a molla e di un’altalena montati su una pavimentazione antitrauma

giostre redentoreBARI – Sono state installate la scorsa mattina delle giostrine nell’area pedonalizzata adiacente alla chiesa del Redentore. Si tratta di un gioco a molla e di un’altalena montati su una pavimentazione antitrauma. Per il montaggio degli attrezzi ludici, posizionati accanto a quelli già presenti (uno scivolo e un altro gioco a molla), è stata utilizzata una vecchia fioriera inutilizzata e ampliata proprio per la messa in posa della pavimentazione antitrauma, che è stata montata sullo stesso livello del marciapiedi. Gli interventi, dal costo complessivo di 5000 euro, sono stati realizzati nell’ambito del progetto Bari per bene nel quartiere Libertà.

Il progetto Bari per bene nel quartiere Libertà – ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso – si fonda sul patto di cittadinanza tra l’amministrazione e i cittadini, a cui viene richiesto di rispettare e prendersi cura degli spazi pubblici. L’amministrazione ha, dal canto suo, il compito di fornire il buon esempio e per questo abbiamo deciso di posizionare tre nuove giostrine, che si aggiungono a quelle esistenti nella zona antistante la chiesa del Redentore in modo da arricchire l’area pedonale e invogliare i cittadini, in particolare i genitori e i loro bambini, a stare insieme in uno spazio di aggregazione già molto frequentato. Vogliamo che quella piccola piazza diventi sempre più vivibile e accogliente. Nel corso dell’anno provvederemo anche a renderla più sicura, con l’istallazione delle telecamere ad alta risoluzione. In questo modo rispetteremo anche l’impegno preso con i residenti secondo il quale avremmo installato l’impianto di videosorveglianza prima di effettuare i lavori di riqualificazione dell’intera area”.