Bari aderisce all’Earth hour promossa dal WWF per sensibilizzare su cambiamenti climatici e risparmio energetico

50

Domani luci spente in piazza del Ferrarese

logo BariBARI – Domani, sabato 25 marzo, torna in tutto il mondo la Earth Hour, la manifestazione promossa dal WWF per sensibilizzare l’opinione pubblica sui cambiamenti climatici e sul risparmio energetico.

Attraverso tutti i fusi orari, dalle 20.30 alle 21.30, dal Pacifico alle coste atlantiche, l’iniziativa, giunta all’undicesima edizione, intende coinvolgere a livello globale cittadini e comunità chiedendo loro di spegnere solo per quell’ora l’illuminazione domestica e quella pubblica in luoghi particolarmente significativi.

Anche Bari aderisce all’iniziativa, rilanciata sul territorio barese dal Wwf Levante Adriatico: in piazza del Ferrarese, allo scoccare dell’Ora della Terra, si spegneranno le luci e si accenderà la passione di una milonga orchestrata da oltre cinquanta tangheri dell’Accademia stabile di tango argentino Apulia Tango. Sempre domani, a partire dalle 20.30, un gruppo autogestito di percussionisti animerà il Molo San Nicola con una jam session

Spegnere le luci per accendere un faro sul tema degli sprechi energetici – dichiara l’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli – è l’obiettivo che l’amministrazione ha deciso di condividere con il Wwf. Siamo certi che domani sera in piazza del Ferrarese, uno dei luoghi più frequentati di Bari, tantissime persone, anche giovani e giovanissimi, saranno catturati dal buio, anche solo per pochi minuti. Un’occasione da non perdere per riflettere su quanta energia elettrica sprechiamo ogni giorno, per non parlare dei danni che atteggiamenti superficiali e cattive abitudini determinano sul sistema pianeta”.