Barletta, abbandono selvaggio dei rifiuti: in corso le operazioni di rimozione

pulizia aree cittadine barlettaOperazioni cominciate in mattinata

BARLETTA – Sono iniziate in mattinata le operazioni di rimozione di rifiuti effettuate dagli operatori Bar.S.A., su incarico del settore comunale Ambiente, in alcune aree cittadine interessate dal fenomeno dell’abbandono selvaggio dei rifiuti stessi di varie tipologie.

L’importo del progetto è di € 46.481,26 di cui € 16.268,44 di cofinanziamento del Comune e € 30.212,82 di finanziamento regionale ottenuto attraverso la Linea di azione 1 “Risanamento aree pubbliche attraverso operazioni di rimozione dei rifiuti” .

Numerose le aree interessate dagli interventi. In particolare sono oggetto dei lavori il Regio tratturo, Pozzillo, gli svincoli di via Foggia, via Canosa e via Barberini, Patalini, via Vecchia per Canosa fino all’incrocio con SS 16 bis, via Trani da via Misericordia fino all’incrocio con via Strasburgo, la strada vicinale Orazio Candido, zona Maranco dopo il Cimitero in direzione Fiumara.

Le operazioni, precipitazioni meteorologiche permettendo, saranno concluse entro fine mese.

“É sempre più difficile tollerare che l’inciviltà di pochi continui a minacciare la pubblica incolumità e a ledere l’immagine stessa di una città – ha affermato l’assessore all’Ambiente Irene Pisicchio – che ha dimostrato con l’impegno della stragrande maggioranza di abitanti di condividere il progetto della raccolta “porta a porta”. I dati premiano questo impegno e ci incoraggiano a contrastare con sempre maggiore dedizione quella minoranza che non rispetta le regole della convivenza civile”.