Workshop digitale gratuito per le imprese

68

puglia (cartina con puntini)

Presentazione del network territoriale degli operatori locali

BARI – Martedì 15 e mercoledì 16 dicembre, due appuntamenti, uno per gli operatori di Bari e l’altro per gli operatori della zona di Manfredonia, entrambi previsti a partire dalle ore 15.00. Il progetto Interreg Greece Italy 2014/2020 denominato THEMIS organizza il workshop digitale destinato a operatori, aziende e imprese che intendono entrare a far parte del network territoriale THEMIS.

Simona De Santis, per AdSP MAM, Lead Partner del Progetto, introdurrà l’incontro presentando il progetto e le attività portate avanti in questi mesi dall’Autorità di Sistema e dai diversi partner pugliesi e greci, nonostante le difficoltà del momento legate al Covid-19 per il settore turistico: il Comune di Gallipoli, l’Autorità Portuale di Corfù, la Camera di Commercio di Bari e il Comune di Paxos, in Grecia.

Alessandra Viscito per Ediguida srl, l’azienda che si sta occupando della comunicazione del progetto in nome e per conto dell’AdSP MAM, mostrerà le attività in corso volte a promuovere il brand Themis, collegandolo alle peculiarità locali e i supporti di promozione finora realizzati, in particolare per i comuni di Bari e Manfredonia.

Chiuderà l’incontro Elena Salzano, CEO di inCoerenze srl ed esperta di marketing e comunicazione integrata, presentando il network territoriale Themis che intende coinvolgere nell’offerta di esperienze di charme e itinerari esclusivi dedicati al crocierismo di lusso le imprese aderenti del territorio che propongano almeno un prodotto destinato al turista luxury. Il network avrà visibilità su sito, app e social e sarà riconoscibile attraverso le vetrofanie e materiale promozionale del progetto Themis a disposizione dei clienti.

THEMIS è il “marchio ombrello” sotto il quale sono stati creati pacchetti turistici tematizzati e si stanno promuovendo nuove rotte crocieristiche verso i porti minori di Puglia e Grecia. Sono in corso i primi lavori per la realizzazione di piccoli “terminal” e già dallo scorso mese sono stati anche avviati corsi di formazione gratuiti per il personale operante nei porti dell’AdSP MAM, al fine di migliorare il livello dei servizi offerti (corsi di inglese e sulla sicurezza), oltre ad attività di incoming e outcoming della CCIAA di Bari atte a coinvolgere nuove compagnie di crociera di lusso italiane e greche nei pacchetti turistici delineati. Il progetto è co-finanziato dall’Unione Europea, Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (F.E.S.R.) e da fondi nazionali della Grecia e dell’Italia.