Vico del Gargano ammirata in Russia da 49 milioni di telespettori

vico del gargano

Nel ‘paese dell’amore’ le telecamere del colosso televisivo russo TNT. In ottobre, il programma che farà ammirare il centro garganico anche a Putin

VICO DEL GARGANO (FG) – La troupe e le telecamere della TNT, la televisione federale russa, hanno ripreso il Vicolo del Bacio, le piazze e i luoghi più belli del centro storico di Vico del Gargano, con gli attori a farsi immortalare nelle location più suggestive del “paese dell’amore”. Per un’intera giornata, quella di mercoledì 11 luglio, Vico del Gargano è diventato il set del del cast della KR Production. “In ottobre”, ha annunciato l’assessore Raffaele Sciscio, “milioni di telespettatori russi ammireranno la bellezza del paesaggio urbano vichese”. Il programma, che è un mix tra un reality e un diario di viaggio, si strutturerà in 7 puntate girate nei posti più incantevoli d’Italia: assieme ai luoghi più conosciuti di Venezia, Firenze, Roma e Napoli, la televisione russa TNT (che registra una media giornaliera di 49 milioni di telespettatori) mostrerà la costa garganica e il centro storico di Vico.

Sarà uno spot incredibile per il nostro paese, per il Gargano e l’intera provincia di Foggia”, ha dichiarato entusiasta il sindaco Michele Sementino. “Si tratta del primo frutto tangibile della collaborazione che il Comune di Vico del Gargano, proprio attraverso l’assessore Raffaele Sciscio, ha avviato con Marco Muller, regista e produttore, oltre che con l’autore Rai e manager televisivo Michele Afferrante”, ha aggiunto Sementino.Con Muller e Afferrante, l’amministrazione comunale di Vico ha avviato da qualche mese un progetto ambizioso: far diventare il centro garganico una piattaforma di scambio e integrazione culturale, nell’ambito delle produzioni audiovisive, con l’Europa e il Mediterraneo. Non è la prima volta, negli ultimi cinque anni, che Vico del Gargano si trasforma in un set televisivo o cinematografico. Per citare l’esperienza più recente, nel “paese dell’amore” sono state girate alcune delle scene più importanti di “Questo è il mio paese”, fiction della Rai con Michele e Violante Placido.

Sono orgoglioso del percorso che abbiamo intrapreso”, ha detto Raffaele Sciscio. “L’idea che milioni di persone, in Russia, ammireranno il nostro paese, ci convince ancora di più del lavoro che stiamo facendo per valorizzare il nostro patrimonio”, ha concluso l’assessore.Un lavoro di valorizzazione che prosegue anche attraverso l’Estate Vichese, il calendario degli appuntamenti estivi al quale hanno lavorato, fianco a fianco, il Comune di Vico del Gargano e le realtà associative del paese, grazie all’impegno dell’assessore alla Cultura Rita Selvaggio e del consigliere comunale delegato agli eventi Vincenzo Azzarone. Stasera, giovedì 12 luglio, in Largo Terra alle 21 sarà di scena il duo Di Tullio-Canestrale con “Na voce, na chitarra e o’ poco e luna”. Venerdì 13 sarà la volta di Group 3001 in concerto, alle 21 in Villa Comunale. Sabato 14 luglio, dalle ore 18, grande manifestazione tra cultura, musica ed enogastronomia con Alimentart. Dal domenica 15 luglio,fino 4 agosto, si terrà la seconda edizione di “Voci per Vico”: il paese dell’amore diventerà un grande palcoscenico a cielo aperto con 20 date e 12 spettacoli di musica, teatro, danza e burattini di livello internazionale.Grazie all’impegno della Confraternita dei Carmelitani scalzi, la Festa della Madonna del Carmine il 18 luglio offrirà il concerto di Marco Masini: il cantante fiorentino sarà sul palco di Piazza Croci alle ore 21.30.