Venezuela, Losacco (Pd) presenta interrogazione su nostri connazionali

123

Le preoccupazioni dell’onorevole

BARI – “Siamo profondamente preoccupati per la crisi politica ed economica del Venezuela dove c’è un’importante comunità di emigrati pugliesi. Per questo ho presentato un’interrogazione urgente al Ministro Alfano, per chiedere che vengano messe in campo tutte le misure per la tutela dei nostri connazionali e delle nostre aziende.”
Così in una nota il deputato barese del PD, Alberto Losacco.
Non mancano in queste settimane iniziative e appelli, come ad esempio la mozione promossa dal PD e approvata dal Consiglio comunale di Triggiano, per esprimere vicinanza al popolo venezuelano e ai tanti italiani e pugliesi che vi risiedono. Il Venezuela, per molto tempo, è stato uno dei luoghi d’elezione della nostra emigrazione. Oggi ci vivono 150mila nostri connazionali. Per questo seguiamo con grande attenzione e preoccupazione per le violenze, la crisi economica e politica, che si deve risolvere ripristinando un autentico processo democratico.
L’Italia – prosegue Losacco – è tra i Paesi più attivi nella comunità internazionale, ma bisogna fare di più. Le nostre aziende hanno deciso di non abbandonare il Paese e continuano a operare in una situazione di forte criticità. Occorre mettere in campo strumenti e iniziative a tutela dei nostri connazionali, perché è questa la richiesta che giunge a parenti ed amici che sono in Puglia.
Come ha annunciato il Ministro Alfano, presto la questione verrà trattata nel Consiglio di Sicurezza dell’ONU. E anche il Santo Padre ha espresso parole di grande preoccupazione. La crisi venezuelana, per i rapporti che ci sono con il nostro Paese, deve essere messa al centro dell’agenda della politica internazionale del Governo.