Turismo Puglia, sarà davvero boom?

767

Turismo Puglia, saràdavvero un boom?REGIONE – Siamo ormai alle porte dell’estate e il tototurismo è già iniziato. Questo settore per l’economia pugliese è di vitale importanza dato che ha trainato la regione verso una, seppur piccola, ripresa. Le previsioni erano, almeno fino ad aprile, rosee, ma ora? Qual è il trend in virtù delle bizze del tempo? Verranno confermati i dati confluiti nel Sistema Puglia per l’Osservatorio Turistico?

Nell’aprile scorso, infatti, era stato rilevato un incremento degli arrivi pari al +9,2% e un +18,5% dei pernottamenti rispetto a quelli dello scorso anno, quindi del 2015, registrati nel medesimo periodo. Il dato positivo allora era stato soprattutto quello inerente un forte incremento di quel turismo nazionale che da anni latitava spostandosi verso mete esotiche. A marzo si erano registrati in +9,2% e +19,4%, complici anche le festività legate alla Pasqua.

Certo, la motivazione per cui gli italiani per questo 2016 preferiscono fare le vacanze in Italia, è dovuto principalmente al fatto che la crisi ha ridotto notevolmente il budget destinato alle vacanze anche se c’è chi, pur di non rinunciarvi, ricorre a strumenti finanziari cercando, per esempio, carta bancoposta più EspertoPrestiti, che consentono di avere a disposizione somme di denaro da restituire a rate. Del resto la vacanza è per gli italiani una cosa irrinunciabile, e ben venga se per non rinunciarvi incrementano il turismo sul territorio nazionale.

Ma ritornando alle previsioni per questa nuova stagione quanto ha inciso il maltempo delle ultime settimane? Sicuramente il tono è stato decisamente minore rispetto a quello ipotizzato. Le temperature non elevate e, soprattutto, alquanto instabili, non invogliano di certo a prenotare nelle località vacanziere di mare, come appunto la Puglia. Ma basteranno veramente queste nuvole e le temperature, che comunque sono nella media stagionale, non troppo invitanti? Non è che forse si era abituati a ritrovarsi a giugno con bellissime giornate e un caldo già a tratti torrido?

Forse entrambe le cose, quello che viene detto dai guru del meteo però è che nei prossimi giorni ci si deve aspettare un mare non del tutto calmo, a causa dei venti di scirocco sull’adriatico e temperature sempre nella media stagionale. Non resta che aspettare e vedere cosa accadrà nei prossimi giorni.