Trani, Tarshito “Il Sentiero del Viandante Innamorato”: domani concerto-performance

12

A Palazzo delle Arti Beltrani , fino al 24 aprile, azioni performative artistiche con cadenza settimanale  arricchiranno il percorso espositivo della mostra.Si parte il 20 marzo con  “Suoni e gesti per una sola umanità. Un amorevole fiato”

TRANI – «La terra è la mia patria, l’umanità è la mia famiglia». È la sintesi mai così auspicabile e condivisibile della nuova cosmogonia ideata da Tarshito nella mostra Il sentiero del viandante innamorato, allestita nell’elegante dimora di Palazzo delle Arti Beltrani a Trani.
Inaugurata lo scorso 25 febbraio, l’esposizione, a cura di Enrica Simonetti, è promossa dai Poli biblio-museali di Puglia e dal Dipartimento Turismo, Economia della cultura e valorizzazione del territorio della Regione Puglia, e sarà visitabile sino al 25 aprile 2022. Nei suoi “nomadismi spirituali e intellettuali alla ricerca di nuove geografie dell’arte e della vita”, come suggerisce il sottotitolo della mostra, l’artista ha contemplato delle performance con cadenza settimanale che arricchiranno sino al 24 aprile il percorso dei visitatori mentre si immergono in questa nuova prospettiva del mondo. Già domenica prossima, 20 marzo, alle ore 18,00, sarà possibile assistere con il ticket della mostra ad un concerto-performance ‘Suoni e gesti per una sola umanità. Un amorevole fiato’.

Un’azione performativa artistica unica nel suo genere: la creazione dal vivo di un fischietto in terracotta che simboleggia, con la sua struttura di cassa di risonanza-utero e canale per insufflare l’aria, la doppia anima dell’amore e del mondo, il femminino e il mascolino, dalle mani di uno dei massimi esponenti dell’arte figula rutiglianese, Pippo Moresca. La sua narrazione mentre crea, tra amore e concretezza, sarà commentata dall’elegante timbro vocale della cantante barese Giovanna Carone dall’articolato background formativo e artistico che spazia attraverso sette secoli di storia della musica, dal Trecento alla musica barocca per toccare la moderna canzone d’autore. All’esibizione contribuirà lo stesso Tarshito e un gruppo di performer che suoneranno i fischietti: Trifone Altieri, Leo Buonasora, Patrizia Capasso, Ilenia Damato, Tonio Lombardo.

I prossimi appuntamenti:

domenica 27 marzo performance-concerto ‘Musiche e gesti per una sola terra’ con Luigi Morleo, Mattia Morleo e Tarshito; domenica 3 aprile performance-concerto ‘Suoni di luce e di silenzio’ con la voce di Tiziana Portoghese, Francesco Palazzo alla fisarmonica e Tarshito; da giovedì 7 a sabato 9 aprile costruzione del ‘Mandala della pace’ realizzato da Geshe Lobsang Soepa, monaco buddhista dell’associazione Tso Pema Non-Profit; domenica 10 aprile performance ‘L’inestimabile gioiello della pace’ con Ida Mastromarino, Tito Di Pippo e Tarshito; chiude la serie di eventi domenica 24 aprile la performance ‘Vita semplice e pensiero elevato’ con la proiezione video di ‘Sparks’ di Firak Di Bello e il mantrayoga di Prabhu Das, Radhika e Tarshito.
La mostra sarà visitabile sino al 25 aprile 2022 tutti i giorni, dal martedì alla domenica, ad esclusione del lunedì, dalle ore 10:00 alle 18:00.
Per prenotare è disponibile la nuova app Palazzo Beltrani che si può scaricare gratuitamente dagli store Apple e Google, sia per tablet che per smartphone, oppure cliccando il seguente link: https://www.palazzodelleartibeltrani.it/app-audioguida/ oppure telefonando al numero 0883500044 o mandando una e-mail a info@palazzodelleartibeltrani.it. È possibile acquistare i biglietti direttamente presso il botteghino del Palazzo delle Arti Beltrani. Ingressi: 8,00 euro ticket intero; 5,00 euro ticket ridotto over 65, docenti, minori, studenti, associazioni convenzionate. È necessario inoltre essere in possesso del Green pass come da attuale normativa anti-Covid in vigore. Nel biglietto di ingresso è inclusa la visita alle collezioni della Pinacoteca Ivo Scaringi.
L’artista e la mostra

LPalazzo delle Arti Beltrani, Centro Culturale Polifunzionale, via Beltrani 51- Trani (BT)