Taranto, con Europa Solidale cure dentistiche gratuite per i bambini poveri della città

8

progetto smile x percorsi con

TARANTO – Prosegue anche quest’anno il servizio di “Odontoiatria Sociale” promosso a Taranto dall’associazione Europa Solidale per favorire l’accesso alle cure orali alle famiglie più indigenti della città, garantendo una particolare attenzione ai bambini in fragilità economica. L’iniziativa, in convenzione con l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Taranto, rientra anche tra le azioni previste nell’ambito del progetto “Rob.in – Robotica educativa inclusiva per minori con Bisogni Educativi Speciali” – promosso da ESCOOP e selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che ha l’obiettivo di implementare una rete regionale di Laboratori sociali in forma di FabLab nei centri di Taranto, Cerignola e San Giovanni Rotondo composta da enti del terzo settore, enti locali, enti ecclesiastici, aziende, scuole, centri di ricerca. “Rob.in”, infatti, nasce per contrastare la povertà educativa minorile mettendo in campo metodologie innovative, come quella della robotica, finalizzate ad intercettare minori a rischio di abbandono scolastico.

Il progetto “Smile”, dunque, fa parte di questo percorso di inclusione partito nei mesi scorsi attraverso “Rob.in”. L’ambulatorio di odontoiatria sociale ha sede a Taranto in via Cavalloti 103 ed è dotato di due riuniti odontoiatrici, apparecchio radiografico, sterilizzatrice e attrezzatura completa atta alla prevenzione e terapia odontoiatrica. Nell’ambulatorio operano in forma volontaria sei medici specialisti odontoiatri ed un assistente di poltrona, che garantiscono una seduta a settimana per circa 12 ore al mese. Tutte le prestazioni sono praticate in forma totalmente gratuita con fondi dell’associazione Europa Solidale e l’ambulatorio, dotato di regolare autorizzazione sanitaria della ASL Taranto per l’attività odontoiatrica di base, opera, come già detto, in convenzione con il Comune di Taranto che provvede a segnalare i pazienti appartenenti a famiglie indigenti sulla base di comprovate necessità e povertà di tipo sociale.

Tra i piccoli pazienti seguiti dai dentisti volontari del progetto “Smile”, ci sono i minori che frequentano il Centro Educativo diurno “La Mediana” in via Duomo, tra cui i bambini della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado provenienti da vari istituti della città di Taranto nell’ambito delle attività di “Rob.in”. Al momento, sono più di 50 i piccoli pazienti seguiti dai dentisti volontari che stanno beneficiando delle cure orali gratuite. «L’intervento prevede lo screening e il trattamento odontoiatrico totalmente gratuito di bambini in condizione di svantaggio, la fornitura di eventuali apparecchi correttivi ortodontici in forma gratuita, cicli di educazione alimentare e dentale nelle scuole dell’infanzia e del primo ciclo nel territorio cittadino» spiega la professoressa Maria Giovanna Russo, responsabile dell’Orientamento allo studio per il progetto “Rob.in”.

La rete di “Rob.in” sostenuta da Con i Bambini è composta da ESCOOP – European Social Cooperative – Cooperativa Sociale Europea – sce (ente capofila del progetto); Associazione Europea Solidale ONLUS; Cantieri di innovazione sociale impresa sociale Società cooperativa sociale; ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile; I.C. “Melchionda-De Bonis” di San Giovanni Rotondo; I.P.S. “Cabrini” di Taranto; I.C. “Don Bosco Battisti” di Cerignola; Iress Soc. Coop; Naps Lab srls, Comune di Cerignola.

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL Sud.