“Storico Carnevale di Gallipoli”, il 17 gennaio torna Focareddha

33

Sfilate ed eventi del Carnevale: 19, 21 e 26 febbraio 2023.Vice sindaco Tony Piteo: “Il nostro obiettivo primario è far divenire il Carnevale gallipolino un evento d’attrazione a livello nazionale”

GALLIPOLI – Tutto pronto per la nuova edizione dello “Storico Carnevale di Gallipoli”: dopo il successo ottenuto dal programma natalizio Magico Natale a Gallipoli, l’Amministrazione comunale è al lavoro per la grande festa carnascialesca in programma il 19, il 21 e il 26 febbraio 2023.

Come tradizione comanda però, ad aprire ufficialmente la festa sarà l’appuntamento con la Focareddha del 17 gennaio. La Focareddha è una delle ricorrenze più sentite nella città di Gallipoli che negli ultimi anni a causa dell’emergenza sanitaria non è stata realizzata. Si tratta di un tassello identitario della storia cittadina che si rinnova da secoli a Gallipoli e in altri importanti centri della Puglia; come suggerito dal nome, l’appuntamento con la focareddha rappresenta la tradizionale festa del fuoco, tra sacro e profano, tra innovazione e tradizione. Infatti, la focareddha è un grande falò composto da legna raccolta nei campi e acceso la sera del 17 gennaio in onore di Sant’Antonio Abate, rifacendosi al pensiero atavico del fuoco purificatore.

La volontà è quella di riportare in auge la tradizione nella città, animando la serata e celebrando con la comunità tutta l’avvio dei festeggiamenti carnascialeschi. Tale iniziativa si inserisce nella visione che l’Amministrazione comunale ha sposato sin dai tempi della propria costituzione: promuovere i valori della cittadinanza attiva, favorire l’inclusione sociale, incoraggiare la rete tra gli attori del tessuto cittadino e sostenere la salvaguardia delle tradizioni popolari.

Nel corso della serata oltre alla tradizionale accensione della pira, non mancherà l’intrattenimento dal vivo con animazione e dj. L’evento è organizzato dall’assessorato al Turismo e allo Spettacolo in collaborazione con l’associazione REV e Equipe viale Bari.

Lo Storico Carnevale di Gallipoli torna dunque per una nuova edizione ricca di appuntamenti, carri allegorici, musica dal vivo e gruppi mascherati. L’edizione è organizzata dall’assessorato al Turismo e allo Spettacolo, con la direzione artistica di Alberto Greco e con la collaborazione della Pro Loco di Gallipoli.

“Siamo felici di annunciare le nuove date del nostro storico Carnevale di Gallipoli con l’accensione della tradizionale Focareddha che per alcuni non si è potuta svolgere per cause non dipendenti dalla nostra volontà – dichiara il vicesindaco Tony Piteo con delega agli eventi – Sarà una grande festa: quest’anno la kermesse torna nel periodo tradizionale, grazie alla collaborazione di tutti i maestri cartapestai che da tempo sono al lavoro per rendere questa edizione ancora più spettacolare. Sono orgoglioso del programma che annunceremo nei prossimi giorni: il nostro obiettivo primario è far divenire il Carnevale gallipolino un evento di attrazione a livello nazionale. Abbiamo le carte giuste per farlo, ci auguriamo che i cittadini prendano parte a questa grande festa perché è prima di tutto la festa di Gallipoli”.