Sport Art Bonus, la misura per la tutela del patrimonio artistico e culturale della città di Bari

60

Decaro. “Primo contributo importante . Invito cittadini e imprese a partecipare”

logo BariBARI – Questa mattina, a Palazzo di Città, il sindaco Antonio Decaro e l’assessore alle Culture Silvio Maselli hanno presentato alla stampa lo spot sull’Art Bonus realizzato grazie alla sponsorizzazione di Telebari per promuovere la cura e la tutela del patrimonio culturale e artistico cittadino. All’incontro è intervenuta anche Maddalena Mazzitelli, direttrice di TeleBari e RadioBari.

Ringrazio l’editore Telebari e tutte le persone che hanno lavorato a questo importante contributo che possiamo considerare una delle prime donazioni all’Art bonus, perché anche uno spot che intende sensibilizzare i cittadini alla cura del nostro patrimonio significa a sua volta tutelare i beni della nostra città – dichiara il sindaco Antonio Decaro -. Io vorrei fare un appello ai baresi, ai singoli cittadini, alle piccole realtà commerciali e imprenditoriali che vivono e lavorano nelle zone dove si concentrano le nostre bellezze artistiche, affinché siano loro i primi a cogliere questa straordinaria opportunità per migliorare lo stato delle cose che ci circonda. L’amministrazione comunale sta facendo la sua parte sul fronte della riqualificazione e della valorizzazione del patrimonio pubblico: tra qualche giorno saranno consegnati i lavori del Teatro Margherita e dopo qualche settimana saranno avviati anche i cantieri del Mercato del Pesce. Stiamo concludendo le fasi di gara della Bari guest card che, con l’integrazione dei fondi previsti nel Patto per lo sviluppo della Città metropolitana, diventerà una guest card dell’intera terra di Bari. Infine, quest’anno abbiamo inserito nel civico bilancio i fondi per una campagna di brand identity per la città di Bari che serva a comunicare la nostra città in maniera definita, omogenea e che finalmente ci permetta di farci conoscere nel mondo. A questa – conclude Decaro – affiancheremo un piano di marketing territoriale per prepararci all’appuntamento con Matera 2019 e fare del turismo e dell’attrattività non solo un’occasione per Bari ma una vera e propria opportunità di sviluppo per l’intera area metropolitana“.

Siamo il primo Comune in Puglia e nel sud Italia ad aver valorizzato la misura dell’Art bonus varata dal Governo – spiega l’assessore alle culture Silvio Maselli -. Abbiamo pubblicato un elenco di beni pubblici di cui i cittadini possono prendersi cura ottenendo una defiscalizzazione del 65% in tre anni, partendo dalle edicole votive e dal Fortino di Sant’Antonio. In questo percorso abbiamo ovviamente accolto positivamente le intenzioni dell’editore di Telebari, un importante medium del panorama cittadino, di aiutarci a veicolare il più possibile le informazioni riguardanti questa misura, perché ci siamo resi conto che il progetto può funzionare soltanto se riusciremo a sensibilizzare a questa nuova pratica quanti più cittadini possibili. Oggi, quindi, presentiamo uno spot molto bello, girato e prodotto interamente da Telebari con la collaborazione dello staff del sindaco, che mi auguro faccia breccia nei cuori e nelle menti di tanti cittadini che capiranno quanto è importante prenderci cura tutti insieme del nostro patrimonio artistico, storico e architettonico. L’altra novità che annunciamo oggi è che chiunque volesse finanziare il restauro o la ristrutturazione di un bene che al momento non è inserito nell’elenco pubblicato dal Comune, può farlo, ed entro 10 giorni l’amministrazione provvederà ad inserirlo nella lista”.

Sono stata felice di contribuire alla prima campagna dell’Art bonus promossa in Puglia – commenta Maddalena Mazzitelli di Telebari -. La mia famiglia, storicamente, si è sempre occupata della valorizzazione del patrimonio storico e culturale cittadino, e per noi è un dovere sostenere queste buone prassi che servono a migliorare lo stato delle cose. Per questo abbiamo scelto di realizzare questo spot da donare al Comune di Bari, che andrà in onda su Telebari e Teletrani in dieci passaggi al giorno e su tutte le trasmissione della nostra emittente” .

“Sono contento di aver prestato il mio volto ad uno spot di così grande importanza – commenta l’attore Vincenzo Strippoli , che non ha potuto partecipato alla conferenza stampa a causa di impegni cinematografici – perché l’arte in tutta la sua meraviglia e completezza va difesa, incitata, corteggiata, amata e stimolata. Voglio ringraziare il Comune di Bari, l’assessore Maselli e Telebari per l’iniziativa.”