Scuola, Abaterusso (LeU/I Progressisti): “Le parole del Ministro Bussetti sugli insegnanti, ennesima occasione persa per tacere”

15

ernesto abaterusso

Le dichiarazioni del Presidente del Gruppo consiliare LeU/I Progressisti in Regione Puglia

BARI – “Di fronte ai tentativi politicamente scorretti del governo gialloverde di sottrarre risorse al Sud per dirottarle nei territori del nord, trovo inammissibili, offensive e vergognose le dichiarazioni espresse nei giorni scorsi dal Ministro dell’Istruzione Bussetti contro gli insegnanti meridionali, buone solo ad alimentare divisioni e contrapposizioni. Chi conosce le condizioni in cui sono costretti a lavorare i nostri insegnanti sa bene che occorre investire risorse importanti in un settore strategico per la formazione dei giovani e lavorare affinché, tanto al nord quanto al sud, siano garantiti eguali diritti e sia riconosciuto merito e competenze. Esattamente il contrario rispetto a quanto fatto fino a questo momento dalla Lega e dal Movimento 5 Stelle che con la manovra economica hanno tagliato risorse importanti per la scuola e la ricerca. Caro Ministro Bussetti, ci vuole prudenza, conoscenza e buonsenso quando si pronunciano certe parole. Altrimenti è solo l’ennesima occasione persa per tacere“. Lo dichiara in una nota Ernesto Abaterusso, Presidente del Gruppo consiliare LeU/I Progressisti in Regione Puglia.