Sardegna, Abaterusso (LeU/I Progressisti): “Dal voto in Sardegna ennesimo insegnamento per le forze di sinistra: si lavori per unire, non per dividere”

ernesto abaterusso

Le dichiarazioni del presidente Gruppo consiliare LeU/I Progressisti in Regione Puglia

BARI – “Il voto in Sardegna rappresenta la cartina di tornasole fra coloro che vogliono portare avanti politiche divisive e coloro che, nonostante le difficoltà, intendono lavorare per dar vita a una sinistra nuova, unita e credibile“. È quanto afferma il Presidente del Gruppo consiliare LeU/I Progressisti in Regione Puglia Ernesto Abaterusso commentando i risultati delle elezioni regionali in Sardegna.

Grazie a tutti coloro che con impegno e determinazione hanno lavorato per questo importante risultato. Dalla Sardegna, così come dall’Abruzzo, arriva un insegnamento di cui dovrebbero far tesoro tutti coloro che intendono lavorare per la ricostruzione della sinistra: è solo unendo le forze che il centrosinistra può tornare competitivo e rappresentare un argine ai populismi e ai nazionalismi” prosegue Abaterusso.

L’auspicio, pertanto, è che da oggi si faccia tutti un passo indietro, si mettano da parte i rancori e i protagonismi, si faccia tesoro degli errori passati, si lavori per riattivare quella connessione con il popolo della sinistra, riabbracciando i nostri valori. Solo così si potrà tornare ad essere alternativa credibile per il paese” conclude il Presidente del Gruppo LeU/I Progressisti.