Ripartono le visite guidate presso i siti archeologici di Canosa di Puglia

21

canosa di puglia

CANOSA DI PUGLIA (BT) – La Fondazione archeologica canosina è pronta alla riapertura al pubblico dei siti archeologici e dei musei di Canosa di Puglia. Difatti, sono in fase di completamento le operazioni di adeguamento alla normativa governativa dettata per garantire ogni forma di sicurezza durante le visite guidate all’interno di ogni sito della città.
In sinergia con la ditta Tango Renato, la quale gestisce i siti della città, sono state adottate precise linee guida a cui ogni visitatore dovrà adempiere, in modo da poter visitare parchi archeologici, musei e monumenti in totale tranquillità.

Per i parchi archeologici l’ingresso sarà scaglionato attraverso percorsi di entrata ed uscita, ogni partecipante dovrà indossare mascherina ed igienizzarsi le mani con l’utilizzo di prodotti posti all’ingresso del sito. Fondamentale sarà il rispetto delle regole di accesso. Inoltre, all’interno dei due Musei archeologici (Museo del Parco di San Leucio e Museo civico) ogni singolo reperto sarà visionabile mantenendo le dovute distanze sociali , attraverso segnali visivi posti nei pressi di ogni teca.

Differenti saranno le modalità di visita per gli ipogei, i quali presentano spazi ristretti, in cui risulta difficile accogliere gruppi composti da oltre cinque visitatori. In tal caso è necessario effettuare la prenotazione, nei giorni precedenti, mediante chiamata al numero di call center o e-mail. In questo modo sarà possibile stabilire, per ogni giorno, un massimo di visite nell’arco della mattinata e del pomeriggio, il tutto nel pieno rispetto delle norme di sicurezza.

Il personale addetto all’apertura sarà dotato di mascherina e visiera come anche le guide autorizzate che effettueranno la visita mantenendo la distanza di oltre un metro dai visitatori avvalendosi dei dispositivi già citati.

La nostra attività riprenderà in occasione della celebrazione della festa della Repubblica, data in cui il popolo italiano ha scelto di vivere in un contesto democratico partecipato, rinascendo dalle brutture dei lunghi anni di guerra.- afferma il Presidente Sergio Fontana- Noi vogliamo dare la possibilità ai visitatori di ritornare ai piaceri della vita quotidiana offrendo loro momenti di cultura della storia dell’antica Canusium.”

Il percorso del 2 Giugno partirà dal Parco archeologico di San Leucio,alle ore 10.30, proseguendo con la Necropoli di Pietra caduta ed infine l’ipogeo Lagrasta.E’ necessaria la prenotazione al seguente numero telefonico 3338856300 o tramite mail a info@canusium.it