Residenza artistica a Sant’Agata, Avl e Michele De Virgilio portano in scena i racconti del territorio

1

post facebook sant'agata

FOGGIA – Vincitrice del bando “Custodiamo la Cultura in Puglia” con un progetto di residenza artistica digitale, in collaborazione con Archeologica srl, AVL metterà in scena nei giorni 24 e 25 luglio, presso il Castello imperiale di Sant’Agata di Puglia, lo spettacolo “Mille e una storia” di Marcello Strinati con Michele De Virgilio.

La messa in scena sarà la conclusione del percorso che giovani artisti e studenti di arti sceniche stanno portando avanti dal 19 luglio presso la residenza: disegni, video elaborazioni, animazioni: i contenuti della tradizione santagatese e non solo saranno rimaneggiati in chiave moderna e digitale: lo spettacolo conclusivo, che si svolgerà al castello, immergerà gli spettatori in un’atmosfera onirica. Le proiezioni video interesseranno le mura del sito culturale e racconteranno storie e non solo tradizioni del territorio.

Obiettivo del progetto Mille e una storia è la valorizzazione del patrimonio storico e artistico locale, attraverso un percorso di formazione e creazione di contenuti sia multimediali sia più tradizionali, che culminerà con lo spettacolo finale che avrà come assoluti protagonisti il castello, le storie e le tradizioni del borgo di Sant’Agata. Il passato che si incontra con il moderno, la tradizione che diventa fruibile anche e soprattutto per le giovani generazioni che utilizzano linguaggi nuovi e digitali.

Il progetto sarà quindi un vero e proprio percorso di formazione e culturale, immersivo ed emozionale, in cui i partecipanti avranno modo di incontrare personaggi storici o immaginari, ascoltare racconti, visitare luoghi, assistere a videoproiezioni, tutti elementi finalizzati all’esaltazione del contesto storico-architettonico del castello di Sant’Agata – ha dichiarato Marcello Strinati, vice presidente di AVL e responsabile Cultura dell’azienda. Da tempo la nostra società sta provando a creare dei percorsi di formazione per giovani talenti del territorio che vogliono lavorare nel campo dello spettacolo: per noi non è stato facile e vorremmo che chi si approccia a questo mondo incontrasse meno ostacoli di quelli che abbiamo incontrato noi“.

Quattro repliche per due giorni di puro spettacolo: 24 luglio (ore 21 e ore 22), 25 luglio (ore 21 e ore 22) con un attore che non ha mai dimenticato il suo territorio. Michele De Virgilio, diplomato alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova, ha lavorato accanto a Mariangela Melato, Franco Branciaroli, Eros Pagani ed è stato diretto da registi, tra cui, Gabriele Lavia, Elio De Capitani, Marco Sciaccaluga. Attore di cinema e televisione, De Virgilio è anche autore teatrale. Il suo primo monologo teatrale, che ha debuttato al Kiron Espace di Parigi è diventato anche un libro per Il Castello edizioni.

Su eventbrite (https://www.eventbrite.it/e/biglietti-mille-e-una-storia-spettacolo-teatrale-163830584689) è possibile prenotare gratuitamente il posto per assistere allo spettacolo.

Le prenotazioni saranno possibili dalle ore 13 del 21 luglio fino alle ore 9 del 24 luglio per il primo giorno di spettacolo e alle ore 9 del 25 luglio per la terza e quarta replica. Fino a un massimo di 40 spettatori per spettacolo.

Informazioni sulla pagina evento Facebook: milleeunastoriasantagata