Per le strade del Natale, a Putignano arrivano gli zampognari: tutti gli eventi della settimana

22

putignano - natale

Street band, laboratori, artisti di strada, Babbo Natale, letture animate e favole interattive. Tutti gli eventi in programma a Putignano da mercoledì 22 a domenica 26 dicembre

PUTIGNANO (BA) – Aspettando la festa più magica dell’anno, a Putignano si va Per le strade del Natale. Dopo un lungo fine settimana ricco di eventi, in compagnia di grandi e bambini che hanno popolato con il loro entusiasmo e la voglia di stare insieme i luoghi della cultura, le piazze e le vie cittadine, Putignano è pronta a far di nuovo festa con “Per le strade del Natale – Storie di luci, suoni e cartapesta”, il cartellone di eventi organizzati dal Comune di Putignano – Assessorato alla Cultura e Attività Produttive in collaborazione con l’associazione Lavori dal Basso e Leti Eventi.

Aspettando Natale, numerosi saranno gli appuntamenti dedicati questa settimana ai più piccolini. Si comincia oggi mercoledì 22 dicembre con Cartellata Day, laboratorio di pasticceria tradizionale a cura di Gesi Bianco per bambine e bambini dai 6 agli 11 anni (ore 17:00, Coworking Barsento10). Un’occasione per i più piccoli per scoprire le tradizioni culinarie dei giorni di festa e divertirsi mettendo “le mani in pasta”. A partire dalla 21:00, per le vie cittadine si diffonderanno la musica e i canti degli zampognari, uno dei simboli della tradizione natalizia.

A Putignano si continuerà ad andare per le strade del Natale giovedì 23 dicembre, fin dalla mattina. A partire dalle ore 10:00 Babbo Natale e il suo elfo accoglieranno grandi e bambini nella loro nuova casa, la Biblioteca Comunale di Putignano. Ad animare le vie cittadine ci penseranno le sonorità della street band Duboys, il trio composto da tromba, trombone e susafono con un repertorio che spazia dal funk al jazz e che, per l’occasione, suonerà anche brani natalizi. A partire dalle ore 18:00 Babbo Natale tornerà in Biblioteca ad allietare il pomeriggio, ascoltando i desideri e raccogliendo le letterine di grandi e bambini, mentre per le vie cittadine torneranno ad esibirsi i musici, circensi, trampolisti, acrobati e fachiri del Circo Teatro viaggiante Pachamama. Chiuderanno la giornata di festa gli zampognari e la loro inconfondibile musica (a partire dalle ore 21:00 per le vie cittadine).

La vigilia di Natale, venerdì 24 dicembre, si apre con la street band Duboys per le vie della città e in compagnia di Babbo Natale alla Biblioteca Comunale a partire dalle ore 10:00. Piazza Santa Maria, nel centro storico di Putignano, sarà invece il palcoscenico de “Il gatto con gli stivali – Lettura animata per bambini” a cura di Teatro dei Leggeri (ore 10:30 prima recita, ore 11:30 seconda recita). Un grande classico della letteratura per bambini raccontato attraverso oggetti, maschere e una scatola piena di sorprese. Il gatto con gli stivali per aiutare il suo padroncino chiederà aiuto alle bambine e ai bambini spettatori che per l’occasione diventeranno contadini, la corte e altri personaggi ancora. Nel pomeriggio, dalle ore 17:00, Babbo Natale tornerà in Biblioteca a salutare i suoi amici e chi vorrà scattare una foto insieme.

Gli eventi della settimana di Natale si concluderanno domenica 26 dicembre con la musica della street band Duboys a partire dalle ore 10:00 per le vie cittadine e lo spettacolo per bambine e bambini dai 4 agli 11 anni Anailè la cantafabula, racconti interattivi e favole animate di e con Eliana Palmisano in Biblioteca (prima recita ore 10:30, seconda recita ore 11:30). Un momento di gioco che ha il sapore di un sogno sempre possibile. Un po’ soldatino, un po’ fata, Anailé è un personaggio che possiede tre virtù: la musica, la danza e la magia del Natale. Con chi la seguirà creerà piccole danze, storie e canzoni, alcune già note, altre inventate sul momento.

A fare da cornice agli eventi in programma il grande Babbo Natale in cartapesta, arrivato dal Polo Nord in monopattino. Frutto della creatività e della maestria degli artigiani Francesco Lippolis e Paolo Mastrangelo, per l’associazione Lavori dal Basso, aspetta grandi e bambini in corso Umberto I (nei pressi del Teatro Comunale). Sarà possibile ammirarlo in tutta la sua grandezza e meraviglia fino al 6 gennaio.