Online “Poker d’autore” la poesia dei cantautori dauni

6

 

Sono 12 canzoni, una per ogni mese, ad inaugurare il 2022 all’insegna della buona musica di Capitanata

CAPITANATA (FG) – Torna on line POKER D’AUTORE – Cantautori Dauni, la raccolta di canzoni che vede protagonisti Matteo Marolla, Alessandro Napolitano, Antonio Francesco Parisi e Nazario Tartaglione, e che si può scaricare al link https://artblogger42356442.wordpress.com/2022/01/07/on-line-lalbum-poker-dautore-la-poesia-dei-cantautori-dauni/

Specchio di uno dei movimenti dauni più concreti degli ultimi decenni, la collezione vuole sottolineare la novità e il valore che la figura del cantautore costituisce per la nostra terra.

Capaci di realizzare progetti propri e di sostenere pubblicazioni di interpreti e band, gli autori cantano l’attualità come la memoria, la bellezza insieme alle contraddizioni del proprio tempo, candidandosi per di più a rinnovare il grande patrimonio immateriale della tradizione.

Un ruolo quindi che molto può dare ad ogni territorio e che senz’altro va sempre più sostenuto, sia nei festival che attraverso l’attività degli enti preposti all’arte e alla cultura: consapevoli che si cresce realmente solo attraverso i propri artisti.

Diversi i generi toccati in POKER D’AUTORE, dal pop al rock, fino alla canzone d’autore ed etnica, per chiudere con il folk e l’omaggio alla Lingua Madre.

I brani proposti: Tempo libero, Enrica, la luna e il mare e Come un appuntamento di Matteo Marolla.

Di Alessandro Napolitano le canzoni Muro di gomma, E per me stesso e L’eco dell’ambulante, a cui seguono Non ce la faccio più, In coerenza e Il mio mare di Antonio Francesco Parisi.

A chiudere la raccolta le canzoni Nomade mediterraneo, Arriveranno gli americani e Durme mò di Nazario Tartaglione.

Un appuntamento da non perdere con la musica e la poesia di Capitanata, in omaggio on line per due settimane circa.