Natale a Putignano, rinviati gli eventi in programma nei prossimi giorni

27

putignano natale

PUTIGNANO (BA) – Con l’aumento dei contagi e le nuove restrizioni per contrastare la diffusione del virus, Putignano sceglie la tutela della salute. Alla luce delle nuove disposizioni governative, per evitare occasioni potenzialmente a rischio, annullati e rinviati gli eventi in programma per le festività natalizie.

«In un momento delicato e critico come quello che stiamo vivendo, con la circolazione esponenziale del virus, è nostro dovere in primis tutelare la salute pubblica – dichiara Luciana Laera, sindaca di Putignano. Per quanto sia un dispiacere rinviare i momenti che avrebbero allietato queste festività, per il bene e la sicurezza di tutti, con grande consapevolezza e senso di responsabilità, insieme alle associazioni del territorio e agli organizzatori degli eventi in programma abbiamo dovuto operare questa scelta. Come avevamo già intuito questi sono e saranno mesi di continua gestione, in cui siamo e saremo chiamati a riprogrammare le attività per mettere al primo posto la salute. Un bene che tutti dobbiamo preservare. Facciamo tutti quanti la nostra parte, insieme ne usciremo e potremo tornare finalmente a vivere la nostra città e le festività con più serenità e spensieratezza».

A farci compagnia nei prossimi giorni e a ricordarci sempre la magia che questo periodo porta con sè, le luminarie per le vie della città, gli addobbi dei cittadini, l’albero del Comitato Borgo Antico e due simboli di questo Natale putignanese: il luminoso e maestoso albero in piazza Aldo Moro, donato alla comunità dalla ditta Faniuolo Illuminazione, e il Babbo Natale in cartapesta opera dei maestri Francesco Lippolis e Paolo Mastrangelo per l’associazione Lavori dal Basso, nell’ambito del cartellone natalizio “Per le strade del Natale”, incorniciato dal meraviglioso gioco di luci stellate, il videomapping sulla facciata del Palazzo di Città reso possibile grazie al contributo di Anpit – Associazione nazionale per l’industria e per il terziario, F.lli Pugliese snc, Pietro Guarnieri e Figli srl.