Mostra Bovina Interregionale del Centro Sud, dal 25 al 27 marzo a Noci

7

A Foro Boario di Noci l’evento fieristico organizzato dall’Associazione Regionale Allevatori

NOCI – Torna la Mostra Bovina Interregionale del Centro-Sud delle razze Bruna e Frisona, organizzata dalla ARA (Associazione Regionale Allevatori) Puglia a Noci presso il Foro Boario, nei giorni 25-26-27 marzo 2022.

L’appuntamento costituisce un’importante occasione per mettere il settore zootecnico al centro delle attenzioni politiche, tecniche e di programmazione nonché per evidenziare la grande sofferenza produttiva, economica e commerciale che minaccia la sopravvivenza delle aziende, in un territorio in cui la presenza degli allevatori, che mantengono elevato il livello genetico e di biodiversità della popolazione zootecnica e bovina da latte in particolare, garantisce la salvaguardia del paesaggio agreste e il sostentamento di una economia dell’indotto di notevole importanza.

Come consueto, nell’ambito dell’evento sono previsti la mostra del libro genealogico razza bruna e frisona, una vetrina della biodiversità animale, stand espositivi aziende della filiera zootecnica ed esposizione di macchine agricole.

«Si tratta di un evento fieristico molto importante per il nostro territorio, che si inserisce nell’ambito di un polo d’eccellenza per quanto riguarda l’allevamento – dichiara l’Assessore alle Attività produttive Natale Conforti. – Si tratta di un momento molto difficile per il settore, anche a causa del caro carburante che sta mettendo in ginocchio molte attività. Per questo motivo è ora più che mai necessario e importante da un lato valorizzare i risultati ottenuti dai nostri allevatori grazie al loro duro lavoro, e dall’altro cogliere ogni occasione utile di confronto per essere sinergici e determinanti nella promozione di politiche che possano sostenere il settore».

«Siamo onorati di ospitare l’evento, che ormai si consolida il primo nel settore nel Centro-Sud, e di questo ringrazio il Presidente dell’ARA Puglia Pierino Laterza, perché è segno ulteriore di riconoscimento per il nostro territorio in un settore che non solo lo caratterizza, ma che lo qualifica e rende riconoscibile – commenta il Sindaco Domenico Nisi. – I nostri allevatori, con il loro duro lavoro, garantiscono qualità del prodotto, nonostante le numerose difficoltà che hanno dovuto e stanno ancora affrontando. Questa qualità va raccontata, valorizzata e promossa e questo obiettivo deve vederci tutti impegnati, in modo trasversale».

PROGRAMMA

Venerdì 25 marzo

Ore 10:00 – Inaugurazione ed apertura manifestazione al pubblico
Ore 10:30 – Gara di valutazione morfologica riservato agli studenti degli Istituti Agrari
Ore 11:30 – Presentazione specie e razze allevate in Puglia – Vetrina Italialleva
Ore 15:00 – Gare e Concorsi – CLUB BJC (Bruna) e AGAFI (Frisona)
Ore 18:00 – Presentazione Cavalli in Vetrina
Ore 19:00 – Incontro tecnico: L’impatto economico della BVD nell’allevamento della vacca da latte

Sabato 26 marzo

Ore 9:00 – Valutazione delle categorie “Giovane bestiame” Bruna e Frisona
Ore 11:30 – Finali delle categorie “Giovane bestiame” Bruna e Frisona
Ore 12:00 – Conferenza stampa
Ore 18:00 – Presentazione Cavalli in Vetrina
Ore 19:00 – Convegno: PAC 2023-2027: transizione ecologica e innovazione nell’allevamento da latte. Eco-schema: benessere animale e riduzione antibiotici

Domenica 27 marzo

Ore 8:30 – Valutazione delle categorie “Vacche” Bruna e Frisona
Ore 12:00 – Finale categorie “Vacche” Bruna e Frisona
Ore 12:30 – Proclamazione Campionesse, premiazioni e chiusura manifestazione

DIRETTE STREAMING sabato 26 marzo dalle 9:00 alle 13:00 e domenica 27 marzo dalle 9:00 alle 13:00 visibili in contemporanea sulle pagine Facebook:

ARA Puglia https://www.facebook.com/arapuglia
Foglie TV https://www.facebook.com/foglieonline